Back

News

16 domande sul WTCC che verrà

16 domande sul WTCC che verrà

04/01/2016 09:00

Il 2016 della massima serie turismo vedrà in azione nuovi piloti e vetture con regole inedite e tanto altro; ecco le incognite prima di iniziare la stagione.

1: Nel 2015 José María López è riuscito in una impresa della quale prima di lui erano stati capaci solamente Yvan Muller ed Andy Priaulx, ovvero bissare il Titolo appena conquistato. Riuscirà l’argentino a fare tris la prossima stagione?

2: La Polestar Cyan Racing porterà al debutto la nuovissima Volvo S60 Polestar TC1. Ce la faranno a vincere subito oppure sarà una stagione di apprendistato?

3: Il Castrol Honda World Touring Car Team ha rinunciato a Gabriele Tarquini. Chi rimpiazzerà l’abruzzese sulla Civic?

4: In casa LADA si lavora ad una Vesta TC1 completamente rinnovata per il 2016. Ce la farà la vettura russa a vincere la sua prima gara?

5: Yvan Muller ha rinnovato con la Citroën perché crede di poter conquistare il suo quinto Mondiale. Avrà ragione?

6: La WTCC Race of Argentina si svolgerà ad agosto 2016. López riuscirà a vincere a Termas de Río Hondo per il quarto anno consecutivo?

7: Nei weekend di gara vedremo la prova a cronometro MAC3. Quale sarà la squadra a spuntarla in questa novità?

8: Nel 2016 Gara 1 e Gara 2 saranno rinominate “Opening Race” e “Main Race”. Chi riuscirà a vincere di più con questo nuovo format?

9: Il Circuit Moulay El Hassan di Marrakech è stato rinnovato con la parte semi-permanente; come sarà il nuovo tracciato marocchino?

10: Dopo il debutto del WTCC nel 2015 Vila Real ospiterà ancora il Mondiale sul suo tracciato cittadino. Tiago Monteiro (nella foto) riuscirà a vincere davanti ai suoi fan?

11: Il leggendario Nürburgring Nordschleife metterà nuovamente a dura prova i piloti del WTCC. Domineranno ancora le Citroën di López e Muller?

12: Hugo Valente ha dimostrato un bel potenziale nel corso del 2015. Il francese avrà l’occasione di ripetersi anche l’anno prossimo?

13: Le Citroën C-Elysée WTCC nel 2016 correranno con una zavorra di 80kg, ovvero 20kg in più rispetto al 2015. Sarà un limite importante alle loro performance?

14: Nel 2016 i piloti privati si spartiranno un montepremi di €500.000 durante la stagione, ovvero il doppio rispetto al 2015. Mehdi Bennani ce la farà ad essere il migliore di questa categoria, dove ha brillato nell’ultimo anno?

15: Grégoire Demoustier passerà dalla Chevrolet alla Citroën per il 2016. Cosa potrà fare il francese in pista?

16: La FIA European Touring Car Cup (categoria minore del WTCC) supporterà alcuni eventi del 2016 e il Campione potrà correre una gara del Mondiale nel 2017. Chi si assicurerà questa possibilità?

I fan del FIA World Touring Car Championship potranno godersi il ritorno a Monza in modo totalmente gratuito.

Una stagione imprevedibile

23/03/2017 14:00 - 2016

I piloti del FIA World Touring Car Championship non possono fare molte previsioni per la stagione che li aspetta: la lotta al titolo sarà serratissima.

Roberto Ravaglia è tornato a correre con una vettura del FIA World Touring Car Championship la scorsa settimana a Monza.

Nicky Catsburg potrà mettere a disposizione della Polestar Cyan Racing tutta la sua esperienza in occasione del Manufacturers Against the Clock.

Il debuttante Yann Ehrlacher ha un pensiero fisso: dimostrare alla RC Motorsport di essere la persona giusta per correre nel FIA World Touring Car Championship nella stagione 2017.

Alexander Murdzevski Schedvin ha parlato del lavoro che che Yvan Muller sta facendo in casa Polestar Cyan Racing, dove ci si sta preparando al meglio per affrontare la stagione 2017 del FIA World Touring Car Championship.