Back

News

5 cose prima del Portogallo

5 cose prima del Portogallo

09/07/2015 22:04

Le gare OSCARO.com del WTCC di Vila Real sono imminenti: ecco come si è svolto il giovedì.

1: Tiago Monteiro sotto pressione
Il pilota della Honda ha ammesso di sentire la pressione per l’evento di casa sua: “Ce n’è tanta, tutti mi augurano buona fortuna e sperano che faccia bene, ma in realtà vogliono che io vinca!”

2: Sole = Sauna
Yvan Muller è pronto per affrontare il caldo soffocante di Vila Real, ma il pilota Citroën ha visto anche di peggio: “Le previsioni dicono che avremo 35°C nell’aria, quindi in macchina ce ne saranno almeno 20 di più, dato che avremo casco e indumenti. Sicuramente sarà meglio che fare una sauna, anche se più complicato da gestire.”

3: Grégoire Demoustier sceglie i consigli di Alain Menu
Lo svizzero è il terzo pilota più vincente del WTCC e a Vila Real darà indicazioni al giovane collega francese.

4: A tutta velocità
Le vetture dovrebbero toccare le punte di 240Km/h a Vila Real, visto che sui 4,755km di tracciato il simulatore della Citroën ha mostrato medie da 170Km/h.

5: Tutte le strade portano… in Portogallo
L’Honda Racing team Sweden si è fermato in Spagna per garantire un test a Néstor Girolami con la Honda Civic WTCC. Il capo Nicklas Karlsson ha detto: “E’ stata una giornata di prove molto positiva.

I fan del FIA World Touring Car Championship del Marocco potranno godersi le gare di Marrakech in diretta in chiaro grazie all’accordo raggiunto fra l’emittente nazionale 2M ed Eurosport Events (promoter del WTCC).

Ecco tutto il programma per la FIA WTCC OSCARO Race of Italy che riporta il FIA World Touring Car Championship a Monza.

WTCC e F1, grandi legami

26/03/2017 12:00 - 2016

La stagione 2017 di Formula 1 è cominciata in Australia questa mattina. Ecco i 10 legami che il circus ha con il FIA World Touring Car Championship.

L’Argentina pensa già al post-“Pechito”

In questa stagione del FIA World Touring Car Championship non ci sarà José María López, ma la caccia al sostituto è già partita.

L’argentino sarà al via di FIA Formula E e FIA World Endurance Championship nel 2017 dopo aver vinto tre titoli nel WTCC. I suoi connazionali Néstor Girolami (nella foto, a sinistra) ed Esteban Guerrieri (a destra) cercheranno di raccoglierne l’eredità.

Il primo, due volte Campione nel Súper TC2000, correrà con la Volvo del team ufficiale Polestar Cyan Racing, mentre il secondo punta alla vittoria nel WTCC Trophy con la Campos Racing.

“López ha fatto benissimo nel WTCC – ha detto Girolami – Ha fatto crescere il livello di questa categoria perché è un ottimo pilota. Ora anche io ho una grande occasione come l’ha avuta lui, darò il massimo per vincere”.

Da Guerrieri, invece, ci si aspetta tantissimo, dopo le ottime cose mostrate l’anno scorso a Termas de Río Hondo, dove anche a luglio si ripeterà la WTCC Race of Argentina.

“Cercherò di sfruttare al meglio la mia occasione, ma sono certo che potrò giocarmela alla pari con altri durante tutto l’anno”.

L’Argentina pensa già al post-“Pechito”

In questa stagione del FIA World Touring Car Championship non ci sarà José María López, ma la caccia al sostituto è già partita.

L’argentino sarà al via di FIA Formula E e FIA World Endurance Championship nel 2017 dopo aver vinto tre titoli nel WTCC. I suoi connazionali Néstor Girolami (nella foto, a sinistra) ed Esteban Guerrieri (a destra) cercheranno di raccoglierne l’eredità.

Il primo, due volte Campione nel Súper TC2000, correrà con la Volvo del team ufficiale Polestar Cyan Racing, mentre il secondo punta alla vittoria nel WTCC Trophy con la Campos Racing.

“López ha fatto benissimo nel WTCC – ha detto Girolami – Ha fatto crescere il livello di questa categoria perché è un ottimo pilota. Ora anche io ho una grande occasione come l’ha avuta lui, darò il massimo per vincere”.

Da Guerrieri, invece, ci si aspetta tantissimo, dopo le ottime cose mostrate l’anno scorso a Termas de Río Hondo, dove anche a luglio si ripeterà la WTCC Race of Argentina.

“Cercherò di sfruttare al meglio la mia occasione, ma sono certo che potrò giocarmela alla pari con altri durante tutto l’anno”.

I fan del FIA World Touring Car Championship potranno godersi il ritorno a Monza in modo totalmente gratuito.

Una stagione imprevedibile

23/03/2017 14:00 - 2016

I piloti del FIA World Touring Car Championship non possono fare molte previsioni per la stagione che li aspetta: la lotta al titolo sarà serratissima.