Back

News

Cinque cose su Tin Sritai

Cinque cose su Tin Sritai

21/10/2015 12:00

Il thalandese debutterà nel WTCC in occasione delle gare che si terranno a Buriram, sul tracciato di casa sua (31 ottobre-1 novembre). Ecco qualcosa sul 26enne ingaggiato dalla Campos Racing.

1: Con i suoi amici Tin ha fondato la band “Ped Lueng” (Papero Giallo), nella quale suona la chitarra: i video dei brani in inglese e thailandese sono disponibili su YouTube.

2: Tin è protagonista di “Sane Keela” (Il fascino dello Sport), programma TV nazionale dove vengono intervistati sportivi di varie discipline. La trasmissione ha vinto il premio come migliore del 2015.

3: Oltre all’università, Tin passa tutte le estati in Giappone ad allenarsi sui kart. Ormai ha imparato benissimo la lingua e la parla perfettamente.

4: Come auto personale Tin ha una BMW 320d E92, che è la versione a tre porte della BMW 320si E90 che utilizza in pista.

5: Burin, papà di Tin, è il manager del suo team e in passato è stato un pilota di successo nei kart e nei rally in Thailandia, dove ha vinto il Titolo nel Campionato Rally locale. Vasin, fratello minore di Tin, è Campione thailandese della Classe Super 1500 e con Tin ha corso e vinto nel Campionato Endurance nazionale 2012. Vasin è anche uno dei protagonisti della Touring Car Series by IMSP 2014 in Asia, nella quale è stato di aiuto fondamentale alla propria squadra nella conquista del Titolo per i team.

Yvan Muller si era presentato in Cina a parimerito con Tiago Monteiro, ma nelle gare del FIA World Touring Car Championship disputate a Shanghai ha portato a 31 lunghezze il proprio vantaggio sul portoghese.

Norbert Michelisz ha sfiorato il successo nella Opening Race del FIA World Touring Car Championship in Cina, ma a due curve dalla fine Thed Björk lo ha superato.

Gabriele Tarquini ha la netta convinzione che avrebbe potuto vincere almeno una delle gare del FIA World Touring Car Championship disputate in Cina domenica.

José María López completa il suo weekend da sogno nelle gare del FIA World Touring Car Championship in Cina aggiudicandosi la Main Race e il suo quinto TAG Heuer Best Lap Trophy stagionale.

Intervista con Mehdi Bennani

26/09/2016 12:00 - 2016

Mehdi Bennani si è aggiudicato matematicamente il titolo riservato ai piloti privati del FIA World Touring Car Championship grazie alla vittoria ottenuta nel WTCC Trophy durante la Main Race di Shanghai. Ecco le parole del marocchino della Sébastien Loeb Racing al termine dell’evento cinese.

Mehdi Bennani si è aggiudicato matematicamente il titolo riservato ai piloti privati del FIA World Touring Car Championship grazie alla vittoria ottenuta nel WTCC Trophy durante la Main Race di Shanghai. Ecco le parole del marocchino della Sébastien Loeb Racing al termine dell’evento cinese.

Thed Björk ha regalato la prima vittoria nel FIA World Touring Car Championship alla Polestar Cyan Racing all’ultima curva della Opening Race della WTCC Race of China.