Back

News

Citroën a 58 punti dal secondo Titolo

Citroën a 58 punti dal secondo Titolo

21/09/2015 14:00

I francesi possono assicurarsi a Shanghai, teatro delle gare ROSNEFT del WTCC, il Mondiale Costruttori.

Alla squadra transalpina basterà totalizzare 58 punti nei due round che si terranno in Cina il prossimo weekend. Tenuto conto del fatto che la media è di 87 punti realizzati in ogni evento del 2015, la Citroën è dunque molto vicina al successo.

La Cina è il mercato più grande del mondo (anche più della Francia) per Citroën, che nel 2014 ha visto le vendite arrivare a 320.000 unità, con la C-Elysée che è stata comprata da 100.000 persone.

Yves Matton, Team Principal della Citroën Racing, sa che vincere a Shanghai domenica potrebbe essere ancor più importante: “Vincere il nostro secondo Titolo a Shanghai sarebbe perfetto. Nulla è garantito e non dobbiamo certamente perdere la concentrazione fino al traguardo. Vogliamo dare spettacolo come facemmo lo scorso anno, quando realizzammo il nostro primo poker in una gara del WTCC.”

Sébastien Loeb, José María López, Yvan Muller e il cinese Ma Qing Hua si dovranno dare da fare con le rispettive C-Elysée WTCC.

Néstor Girolami tornerà a correre nel FIA World Touring Car Championship in Giappone (2-4 settembre), ma l’argentino ha già avuto modo di conoscere la serie.

Chi è Néstor Girolami

22/08/2016 14:00 - 2016

Néstor Girolami torna a correre nel FIA World Touring Car Championship con la Polestar Cyan Racing in Giappone: conosciamo meglio l’argentino.

Néstor Girolami avrà la grandissima opportunità di correre le prossime gare del FIA World Touring Car Championship.

Quando il FIA World Touring Car Championship riprenderà la sua stagione in Giappone le LADA saranno più competitive.

Verso Motegi: ecco gli orari

20/08/2016 08:00 - 2016

Ecco gli orari per la FIA WTCC JVCKENWOOD Race of Japan che si svolgerà al Twin Ring Motegi fra due settimane.

José María López in Argentina ha raggiunto quota 28 successi da quando corre nel FIA World Touring Car Championship, ma uno di questi (nella Main Race che si tenne allo Slovakia Ring) rischiò di svanire nel finale per un problema accusato dalla sua Citroën.