Back

News

Dušan Borković passa alla Honda – Proteam Racing

Dušan Borković passa alla Honda – Proteam Racing

16/01/2015 14:30

Il serbo affronterà la sua seconda stagione nel WTCC al volante di una Civic.

Il 30enne aveva debuttato nel Mondiale con la Chevrolet Cruze RML TC1 della Campos Racing durante la stagione 2014; il suo miglior risultato è stato il secondo posto ottenuto a Suzuka. Come neo pilota della Proteam Racing salirà per la prima volta sulla Honda in occasione dei test collettivi che si terranno al Circuit de Catalunya di Barcellona, in Spagna, il 13 febbraio. Il suo numero di gara sarà ancora il 98.

“Inizio la mia seconda stagione nel WTCC con team e auto diversi, spero che questo mi consentirà di migliorare i risultati – ha detto Borković – Sono grato alla Campos Racing per avermi dato la possibilità di debuttare nel WTCC, dove sono riuscito a raggiungere uno dei migliori risultati della mia carriera con il secondo posto a Suzuka. Assieme a JAS e Proteam imparerò presto come guidare la Honda al meglio, non vedo l’ora di iniziare i test pre-stagionali. La cosa più importante sarà cercare di gestire la vettura e adattarla ai miei 207cm di altezza, ma credo che i tecnici riusciranno a costruire un cockpit adatto a me!”

“Ho sempre desiderato di guidare una Honda perché la storia sportiva di questa azienda è fantastica – ha proseguito – Questo mi rende entusiasta e impaziente di sedermi al volante della mia nuova auto, spero di raggiungere risultati altrettanto belli. Sono anche onorato che i miei sponsor, la Serbia e la città di Pancevo abbiano capito l’importanza della promozione attraverso le corse automobilistiche. Porterò con orgoglio la bandiera del mio paese sulla mia vettura e il nome della mia città e i loghi dei miei sponsor in tutto il mondo. Spero di poter sventolare la mia bandiera sul podio anche quest’anno. Ringrazio tutti gli sponsor che mi consentono di proseguire la mia carriera nel WTCC.”

La stagione 2015 inizierà in Argentina (6-8 marzo).

La Zengő Motorsport continua a puntare sui giovani e per la stagione 2017 del FIA World Touring Car Championship ha confermato Dániel Nagy.

I fan del FIA World Touring Car Championship del Marocco potranno godersi le gare di Marrakech in diretta in chiaro grazie all’accordo raggiunto fra l’emittente nazionale 2M ed Eurosport Events (promoter del WTCC).

Ecco tutto il programma per la FIA WTCC OSCARO Race of Italy che riporta il FIA World Touring Car Championship a Monza.

WTCC e F1, grandi legami

26/03/2017 12:00 - 2016

La stagione 2017 di Formula 1 è cominciata in Australia questa mattina. Ecco i 10 legami che il circus ha con il FIA World Touring Car Championship.

L’Argentina pensa già al post-“Pechito”

In questa stagione del FIA World Touring Car Championship non ci sarà José María López, ma la caccia al sostituto è già partita.

L’argentino sarà al via di FIA Formula E e FIA World Endurance Championship nel 2017 dopo aver vinto tre titoli nel WTCC. I suoi connazionali Néstor Girolami (nella foto, a sinistra) ed Esteban Guerrieri (a destra) cercheranno di raccoglierne l’eredità.

Il primo, due volte Campione nel Súper TC2000, correrà con la Volvo del team ufficiale Polestar Cyan Racing, mentre il secondo punta alla vittoria nel WTCC Trophy con la Campos Racing.

“López ha fatto benissimo nel WTCC – ha detto Girolami – Ha fatto crescere il livello di questa categoria perché è un ottimo pilota. Ora anche io ho una grande occasione come l’ha avuta lui, darò il massimo per vincere”.

Da Guerrieri, invece, ci si aspetta tantissimo, dopo le ottime cose mostrate l’anno scorso a Termas de Río Hondo, dove anche a luglio si ripeterà la WTCC Race of Argentina.

“Cercherò di sfruttare al meglio la mia occasione, ma sono certo che potrò giocarmela alla pari con altri durante tutto l’anno”.

L’Argentina pensa già al post-“Pechito”

In questa stagione del FIA World Touring Car Championship non ci sarà José María López, ma la caccia al sostituto è già partita.

L’argentino sarà al via di FIA Formula E e FIA World Endurance Championship nel 2017 dopo aver vinto tre titoli nel WTCC. I suoi connazionali Néstor Girolami (nella foto, a sinistra) ed Esteban Guerrieri (a destra) cercheranno di raccoglierne l’eredità.

Il primo, due volte Campione nel Súper TC2000, correrà con la Volvo del team ufficiale Polestar Cyan Racing, mentre il secondo punta alla vittoria nel WTCC Trophy con la Campos Racing.

“López ha fatto benissimo nel WTCC – ha detto Girolami – Ha fatto crescere il livello di questa categoria perché è un ottimo pilota. Ora anche io ho una grande occasione come l’ha avuta lui, darò il massimo per vincere”.

Da Guerrieri, invece, ci si aspetta tantissimo, dopo le ottime cose mostrate l’anno scorso a Termas de Río Hondo, dove anche a luglio si ripeterà la WTCC Race of Argentina.

“Cercherò di sfruttare al meglio la mia occasione, ma sono certo che potrò giocarmela alla pari con altri durante tutto l’anno”.

I fan del FIA World Touring Car Championship potranno godersi il ritorno a Monza in modo totalmente gratuito.