Back

News

Ecco tutte le penalità in griglia

Ecco tutte le penalità in griglia

18/04/2015 21:50

Parecchi piloti verranno arretrati rispetto al risultato ottenuto in Qualifica per il via delle gare in Marocco.

Le sanzioni si riferiscono a fatti accaduti in Argentina, dove si è svolto il primo evento stagionale, e ad interventi effettuati prima di Marrakech.

Tom Chilton (nella foto), che ha montato un motore aggiornato sulla sua Chevrolet RML Cruze TC1 (e dunque dovrà scontare la penalità), ha detto: “Il Gruppo RML ci ha fornito un pacchetto aggiornato, ma la penalità ci sta, anche anche perché ci sarano altri piloti nelle stesse condizioni.”

Infatti, oltre a Chilton, anche Hugo Valente è dotato di nuovo motore a Marrakech. Il francese la prende con filosofia: “Durante l’anno si dovrà scontare una penalità per la sostituzione del motore. A noi succederà qui, non dico che me la sono cercata, ma penso che ne valesse la pena, anche perché in gara tutto può accadere.”

Ecco tutte le sanzioni e le motivazioni.

Tom Chilton: Quarto in Q3, arretra per la sostituzione del motore. Posizione di partenza: 13°

Grégoire Demoustier: Anche il francese ha sostituito il motore e partirà dal fondo dello schieramento. Posizione di partenza: 17°

John Filippi: Cinque posizioni di penalità per il contatto avvenuto con James Thompson in Argentina. Posizione di partenza: 18°

Rob Huff: Cambio di motore anche per il britannico della LADA, dopo l’incidente delle Qualifiche. Posizione di partenza: 15°

Yvan Muller: Come per Filippi, cinque posizioni di penalità per il contatto avvenuto con Mehdi Bennani in Argentina. Posizione di partenza: 11°

James Thompson: Stesso discorso fatto per il suo compagno di squadra della LADA; anche lui ha sostituito il motore. Posizione di partenza: 16°

Hugo Valente: Sotituito il motore, partirà arretrato. Posizione di partenza: 11°

I fan del FIA World Touring Car Championship potranno godersi il ritorno a Monza in modo totalmente gratuito.

Una stagione imprevedibile

23/03/2017 14:00 - 2016

I piloti del FIA World Touring Car Championship non possono fare molte previsioni per la stagione che li aspetta: la lotta al titolo sarà serratissima.

Roberto Ravaglia è tornato a correre con una vettura del FIA World Touring Car Championship la scorsa settimana a Monza.

Nicky Catsburg potrà mettere a disposizione della Polestar Cyan Racing tutta la sua esperienza in occasione del Manufacturers Against the Clock.

Il debuttante Yann Ehrlacher ha un pensiero fisso: dimostrare alla RC Motorsport di essere la persona giusta per correre nel FIA World Touring Car Championship nella stagione 2017.

Alexander Murdzevski Schedvin ha parlato del lavoro che che Yvan Muller sta facendo in casa Polestar Cyan Racing, dove ci si sta preparando al meglio per affrontare la stagione 2017 del FIA World Touring Car Championship.