Back

News

Ecco tutte le penalità in griglia

Ecco tutte le penalità in griglia

18/04/2015 21:50

Parecchi piloti verranno arretrati rispetto al risultato ottenuto in Qualifica per il via delle gare in Marocco.

Le sanzioni si riferiscono a fatti accaduti in Argentina, dove si è svolto il primo evento stagionale, e ad interventi effettuati prima di Marrakech.

Tom Chilton (nella foto), che ha montato un motore aggiornato sulla sua Chevrolet RML Cruze TC1 (e dunque dovrà scontare la penalità), ha detto: “Il Gruppo RML ci ha fornito un pacchetto aggiornato, ma la penalità ci sta, anche anche perché ci sarano altri piloti nelle stesse condizioni.”

Infatti, oltre a Chilton, anche Hugo Valente è dotato di nuovo motore a Marrakech. Il francese la prende con filosofia: “Durante l’anno si dovrà scontare una penalità per la sostituzione del motore. A noi succederà qui, non dico che me la sono cercata, ma penso che ne valesse la pena, anche perché in gara tutto può accadere.”

Ecco tutte le sanzioni e le motivazioni.

Tom Chilton: Quarto in Q3, arretra per la sostituzione del motore. Posizione di partenza: 13°

Grégoire Demoustier: Anche il francese ha sostituito il motore e partirà dal fondo dello schieramento. Posizione di partenza: 17°

John Filippi: Cinque posizioni di penalità per il contatto avvenuto con James Thompson in Argentina. Posizione di partenza: 18°

Rob Huff: Cambio di motore anche per il britannico della LADA, dopo l’incidente delle Qualifiche. Posizione di partenza: 15°

Yvan Muller: Come per Filippi, cinque posizioni di penalità per il contatto avvenuto con Mehdi Bennani in Argentina. Posizione di partenza: 11°

James Thompson: Stesso discorso fatto per il suo compagno di squadra della LADA; anche lui ha sostituito il motore. Posizione di partenza: 16°

Hugo Valente: Sotituito il motore, partirà arretrato. Posizione di partenza: 11°

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest’oggi.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.