Back

Race

WTCC Race of Thailand*
logo WTCC Race of Thailand*

WTCC Race of Thailand* - 05-06/11/2016

PRESENTAZIONE

Il moderno Chang International Circuit, con le sue 12 curve, è stato uno dei cinque tracciati nuovi nel calendario del WTCC 2015, con la serie che ha disputato la prima gara in Thailandia. Situata a Buriram (la cui traduzione dalla lingua locale significa Città della Felicità), la pista dista 410 km dalla capitale Bangkok. Il circuito misura 4554m ed è stato ribattezzato con il nome di una birra locale che fa da sponsor. La pista rispetta gli standard FIA e FIM, dunque in futuro l’obiettivo è ospitare gare di F1 e MotoGP. Nella struttura è incluso anche lo stadio di calcio.

LA TOP5

1: Costato 38 milioni di sterline, il Chang Circuit ha iniziato a prendere forma nel marzo del 2013. Tutto grazie ai politici locali, con in testa Newin Chidchob, proprietario del Buriram United e ideatore del progetto.
2: La pista è stata studiata in modo che da quasiasi posto (5000 in totale) della tribuna principale si possano vedere le auto in azione. Cosa inusuale, questa è situata sopra i box.
3: La prima gara andata in scena a Buriram si è svolta il 4-5 ottobre 2014 con il round del Super GT giapponese. Davanti a 130.000 persone la vittoria è andata a Kazuki Nakajima e James Rossiter.
4: La Thailandia ha 1.430 isole; quella di Koh Phi Phi Lee è la più famosa. Nel 2000 è stata teatro delle riprese per il film The Beach, con Leonardo DiCaprio attore e Danny Boyle alla regia.
5: La capitale Bangkok è attraversata da una marea di canali, chiamati anche “khlongs”; con le case attorno all’acqua sembra la Venezia dell’est.

 

FLASHBACK 2015 (31 OTTOBRE-1 NOVEMBRE)

José María López è Campione del Mondo dopo due gare entusiasmanti. Il pilota della Citroën conquista il suo secondo Titolo WTCC nel primo weekend della serie sul Chang International Circuit di Buriram, grazie al successo in Gara 1. Tiago Monteiro (Honda) si porta a casa Gara 2, fermata con tre giri d’anticipo essendo calato il buio. Purtroppo l’ingresso della safety car nel primo round ha fatto sì che l’inizio del secondo venisse ritardato, dunque non si sono potuti svolgere tutti i 14 giri previsti per via della poca visibilità. Nelle verifiche post-gara, però, la Civic del portoghese è stata esclusa per una infrazione tecnica. Honda Racing Team JAS ha annunciato che farà presenterà appello alla Corte Internazionale della FIA. Alle spalle di Monteiro si era piazzato Sébastien Loeb (che così eredita la vittoria), mentre Yvan Muller è stato costretto al ritiro in entrambe le gare; ciò significa che l’ex rallista è a soli 2 punti dal compagno di squadra in classifica piloti e i due si giocheranno la seconda piazza in Qatar. Nell’ultima gara verrà decisa anche l’assegnazione del Trofeo Yokohama Piloti, con Mehdi Bennani e Norbert Michelisz in lotta.

*In attesa della firma degli accordi

 

Official Website

LA PISTA

Nome: Chang International Circuit
Indirizzo: 444/5 m.15, Buriram-prakhonchai, Muang Buriram, Buriram, Thailandia 31000
Sito: www.bric.co.th
Lunghezza: 4,554 km
Giro record (qualifica): José María López (Citroën C-Elysée), 1.37.916 (167.4kmh), 01/11/15
Giro record (gara): Gabriele Tarquini (Honda Civic), 139.275 (165.1kmh), 01/11/15

WTCC RACE OF THAILAND - I VINCITORI

2015: Gara 1: José María López (Citroën C-Elysée); Gara 2: Sébastien Loeb (Citroën C-Elysée)

WTCC RACE OF THAILAND - I PRECEDENTI

2015-Oggi: Chang International Circuit

Location