Back

News

Gli eroi della LADA WTCC tornano a casa

Gli eroi della LADA WTCC tornano a casa

08/12/2014 10:54

Rob Huff, Mikhail Kozlovskiy e James Thompson domani saranno in visita alla sede russa di Togliatti.

I tre incontreranno il presidente Bo Andersson, il chief designer Steve Mattin e altri manager dell’azienda. In programma c’è anche un tour all’interno degli stabilimenti con la possibilità di vedere i reparti produzione, ricerca e sviluppo e la nuova LADA Vesta, la cui produzione inizierà a settembre 2015. Questa vettura sarà utilizzata per la prossima stagione del WTCC.

I piloti incontreranno anche i media e i fan in questa avventura; per Huff si tratta della prima visita alla fabbrica di Togliatti.

Il 2014 nel WTCC si è concluso in crescendo per la LADA Sport, grazie ai successi ottenuti dalla Granta di Huff a Pechino e Macao, oltre ad un secondo posto conquistato in Argentina. Tutti gli addetti ai lavori della LADA e i fan locali si apprestano a dare un caloroso benvenuto ai loro beniamini.

Norbert Michelisz si è subito preoccupato delle condizioni di Tiago Monteiro una volta terminate le gare del FIA WTCC al Nürburgring Nordschleife.

Tom Chilton ha fatto subito i complimenti a José María López per le vittorie ottenute in Germania, paragonandolo ad un grande dell’automobilismo: Ayrton Senna.

Punti importanti per la LADA

30/05/2016 20:00 - 2016

Le tre LADA Vesta TC1 sono riuscite ad andare a punti in entrambe le gare del FIA World Touring Car Championship del Nürburgring Nordschleife.

Il successo ottenuto dalla Citroën al Nürburgring Nordschleife, dove ha festeggiato pole position, due vittorie e due giri veloci, la proietta ancor più in vetta fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship.

Thed Björk è convinto che la sua Volvo S60 Polestar TC1 avrebbe potuto lottare per il podio nella Opening Race della FIA WTCC Race of Germany.

Tiago Monteiro è stato protagonista di un bruttissimo incidente durante le gare del FIA WTCC andate in scena al Nürburgring Nordschleife, ma si è salvato grazie alla resistenza della sua Honda Civic WTCC.