Back

News

Grandi novità per il FIA WTCC 2016

Grandi novità per il FIA WTCC 2016

02/12/2015 20:30

Nella prossima stagione del Mondiale Turismo avremo un format tutto nuovo, con weekend di gara rivisto, diversi pesi di compensazione e un premio per i privati più corposo.

Il Consiglio Mondiale della FIA, riunitosi a Parigi mercoledì, ha approvato il nuovissimo Manufacturers Against the Clock (MAC3), la prova a cronometro per le squadre (in stile Tour de France) annunciata il 2 ottobre.

Ecco “Opening Race” e “Main Race”
Domenica si svolgeranno la “Opening Race” e la “Main Race”, che rimpiazzano sostanzialmente Gara 1 e Gara 2. La griglia della “Opening Race” verrà decisa dalla classifica della Q2 di Qualifica, con i migliori 10 che partiranno in ordine inverso. Per la “Main Race”, invece, si inizierà secondo il risultato complessivo delle Qualifiche, ossia calcolando anche il risultato della Q3. Inoltre nella “Main Race” si dovrà completare un giro in più, ad eccezione del weekend del Nürburgring Nordschleife, dove entrambe le gare saranno di 3 tornate. Il cambiamento creerà una sorta di grande attesa per tutti, che culminerà con lo svolgimento della seconda gara del weekend. Certamente nella “Opening Race” i piloti privati avranno la possibilità di scattare davanti a quelli ufficiali, i quali dovranno fare più attenzione in vista del secondo round, che li vedrà partire davanti a tutti.

François Ribeiro, Capo di Eurosport Events (promoter del WTCC): “E’ sempre stato difficile far capire ai fan che durante il weekend ci sarebbero state due gare, con il poleman che avrebbe dovuto partire più indietro nella seconda. Assieme a FIA, costruttori e piloti abbiamo deciso di migliorare e semplificare il format. L’obiettivo è incrementare la spettacolarità dell’intero weekend, con il clou che sarà alla fine, come avviene nella maggior parte degli sport. Allo stesso tempo era importante mantenere una griglia invertita, che verrà applicata nella “Opening Race”.”

Un calendario confermato per il WTCC
Il calendario provvisorio del 2016 vedrà il WTCC far visita nuovamente a circuiti leggendari. Parliamo soprattutto di Paul Ricard ed Hungaroring, teatro dei GP di F1 nel passato e nel presente. Confermato anche lo Slovakia Ring. Avremo ancora la presenza di due tracciati cittadini, Marrakech-Marocco e Vila Real-Portogallo (progettati dal tedesco Hermann Tilke e classificati come piste FIA Grade II), con l’aggiunta del fantastico Nürburgring Nordschleife, in Germania, che metterà a dura prova le capacità e il coraggio dei piloti. Dopo la pausa estiva si tornerà in pista ad agosto a Termas de Río Hondo (Argentina), casa del Campione in carica José María López e teatro della MotoGP. Successivamente il WTCC si sposterà in Asia: il primo appuntamento è allo Shanghai International Circuit (dove si svolge anche il GP di F1), poi ci si recherà al Chang International Circuit di Buriram (Thailandia). Il gran finale è previsto di notte in Qatar, a novembre. In totale sono stati confermati 11 eventi, ma il calendario potrebbe vedere l’aggiunta di un’ulteriore gara (che dovrebbe essere quella d’apertura della stagione), che al momento è in via di definizione. Riassumendo, il 2016 sarà costituito da 24 gare totali, con l’assegnazione di 12 DHL pole position seguite da 12 MAC3.

François Ribeiro, Capo di Eurosport Events (promoter del WTCC): “L’intenzione sarebbe di avere 12 eventi, ma al momento stiamo ancora negoziando gli accordi per quello d’apertura. Dovremmo riuscire a concludere il tutto entro Natale. Per quanto riguarda gli altri, come potete vedere restiamo attivi in paesi dove il mercato dell’auto è piuttoto importante, in piste dove non mancherà lo spettacolo e l’emozione.”

Calendario provvisorio del FIA World Touring Car Championship 2016
20 marzo 2016: Da decidere
3 aprile 2016: FIA WTCC Race of France (Circuit Paul Ricard)
17 aprile 2016: FIA WTCC Race of Slovakia (Slovakia Ring)
24 aprile 2016: FIA WTCC Race of Hungary (Hungaroring)
8 May 2016: FIA WTCC Race of Morocco (Circuit Moulay El Hassan, Marrakech) S
28 maggio 2016: FIA WTCC Race of Germany (Nürburgring Nordschleife)
12 giugno 2016: FIA WTCC Race of Portugal (Circuito Internacional de Vila Real) S
7 agosto 2016: FIA WTCC Race of Argentina (Autódromo Termas de Río Hondo)*
4 settembre 2016: FIA WTCC Race of Japan (Twin Ring Motegi)
25 settembre 2016: FIA WTCC Race of China (Shanghai International Circuit)
6 novembre 2016: FIA WTCC Race of Thailand (Chang International Circuit)*
27 novembre 2016: FIA WTCC Race of Qatar (Losail International Circuit) N

S – Gara cittadina
N – gara notturna Indicates Night Race
* – In attesa della firma dell’accordo.

Crescono i pesi di compensazione
Le vetture Campioni Costruttori inizieranno dal primo evento del 2016 con 80Kg di zavorra in più, che rispetto ai 60Kg di questa stagione sono aumentati. Il calcolo in base ai risultati verrà calcolato ad ogni evento, ma il primo cambiamento sarà applicato dal terzo weekend stagionale.

Un grande premio per i privati
I piloti indipendenti che prenderanno parte alla stagione 2016 del WTCC si divideranno durante l’anno un montepremi di €500.000, ossia il doppio rispetto al 2015. Eurosport Events (promoter del WTCC), si sta impegnando anche per dare un supporto aggiuntivo a piloti e squadre private.

Weekend extra-europei più corti
Per ridurre i costi gli eventi del WTCC che si svolgeranno lontano dal Vecchio Continente saranno caratterizzati da solamente due giorni di attività. Le Prove Libere avranno luogo al sabato, mentre domenica i piloti affronteranno Qualifiche e gare. La tradizionale sessione di test da 30′ verrà inserita solo per gli eventi europei. Per quelli oltreoceano avremo comunque uno shakedown dietro la safety car.

La Polestar Cyan Racing ha concluso la stagione 2016 del FIA World Touring Car Championship con il podio ottenuto da Thed Björk nella WTCC DHL Race of Qatar.

A meno di 24h dalla consegna del titolo piloti 2016 del WTCC, José María López è stato premiato anche in Germania.

I primi tre piloti del FIA World Touring Car Championship hanno preso parte alla cerimonia del FIA Prize Giving a Vienna venerdì sera, dove la Citroën è stata incoronata Campione del Mondo Costruttori.

José María López riceverà il suo terzo titolo Mondiale del WTCC al FIA Prize Giving Gala che si terrà a Vienna stasera.

Mehdi Bennani ha vinto la Main Race della FIA WTCC DHL Race of Qatar spingendo al massimo.

François Ribeiro, promoter del FIA World Touring Car Championship, è convinto che la battaglia sarà apertissima nella stagione 2017.