Back

News

Grégoire Demoustier combattivo in Slovacchia

Grégoire Demoustier combattivo in Slovacchia

24/06/2015 17:49

Richard Coleman, capo della Craft-Bamboo Racing, ha rivelato che alle spalle dei risultati ottenuti dal pilota francese nell’ultimo evento del WTCC c’è stato un grande lavoro da parte del team.

Demoustier era infatti andato a sbattere con la sua Chevrolet RML Cruze TC1 nelle Libere 2 e non aveva potuto prendere parte alle Qualifiche per i troppi danni riportati dalla vettura. Partendo dalla pit-lane, il transalpino ha ottenuto un 13° posto come miglior risultato in Gara 2, prendendo anche punti nel Trofeo Yokohama Piloti.

“Dopo un ruvido impatto contro le barriere il team ha fatto un lavoro incredibile per riparare l’auto in tempo per Gara 1, nella quale però si sono verificati alcuni problemini tecnici – ha detto Coleman – La squadra si è rimessa all’opera e ha permesso a Greg di lottare con John Filippi in Gara 2, dove è giunto 13° e a punti nella classifica dei privati.”

Nonostante i problemi, Demoustier si è detto soddisfatto: “Le FP1 erano andate bene, poi nelle FP2 ho spinto troppo e ho sbattuto. Non abbiamo potuto partecipare alle Qualifiche, ma ero contento della vettura e penso che avremo potuto ottenere il miglior risultato della stagione. Abbiamo dovuto partire per ultimi, ma in Gara 2 il passo era buono e ho potuto lottare con John Filippi, superandolo all’ultimo giro e tagliando il traguardo 13°. L’auto migliora e anche io, quindi sono contento.”

Il prossimo appuntamento per Demoustier saranno le gare JVC KENWOOD in Francia, casa sua (26-28 giugno).

Mattias Ekström, Campione del FIA World Rallycross, è convinto che il giro “jolly” possa essere una bella novità per il FIA World Touring Car Championship.

Chilton punta al titolo

06/12/2016 06:00 - 2016

Tom Chilton è convinto che nella prossima stagione del FIA World Touring Car Championship il binomio Sébastien Loeb Racing – Citroën C-Elysée WTCC sia l’arma in più per poter puntare al titolo mondiale.

Tom Chilton è convinto che nella prossima stagione del FIA World Touring Car Championship il binomio Sébastien Loeb Racing – Citroën C-Elysée WTCC sia l’arma in più per poter puntare al titolo mondiale.

Yvan Muller ha commentato positivamente il reinserimento delle gare di Monza e Macao nel calendario 2017 del FIA World Touring Car Championship.

La Polestar Cyan Racing ha concluso la stagione 2016 del FIA World Touring Car Championship con il podio ottenuto da Thed Björk nella WTCC DHL Race of Qatar.

A meno di 24h dalla consegna del titolo piloti 2016 del WTCC, José María López è stato premiato anche in Germania.

I primi tre piloti del FIA World Touring Car Championship hanno preso parte alla cerimonia del FIA Prize Giving a Vienna venerdì sera, dove la Citroën è stata incoronata Campione del Mondo Costruttori.