Back

News

Grégoire Demoustier, rimonta dal fondo in vista

Grégoire Demoustier, rimonta dal fondo in vista

05/06/2015 23:53

Il francese partirà ultimo in Gara 1 del WTCC in Russia.

Il pilota della Chevrolet RML Cruze TC1 verrà penalizzato per la sostituzione del motore sulla sua vettura.

Richard Coleman, AD di Craft-Bamboo Racing, ha spiegato: “Greg è incappato in una brutta scalata di marce nell’ultimo evento e siamo stati costretti a sostituire il motore per sicurezza, quindi dovremo scontare la penalità in griglia.”

Demoustier, che la Moscow Raceway correrà per prendere punti nel Trofeo Yokohama, ha detto: “Al Nürburgring abbiamo avuto due gare molto impegnative, ma incredibili. Conosco il circuito di Mosca perché l’ho già affrontato nelle gare GT, non vedo l’ora di mettermi al volante e lottare con i miei colleghi di categoria. Il team sta lavorando duramente e facciamo passi avanti ad ogni weekend.”

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest’oggi.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.