Back

News

Grégoire Demoustier ringrazia la Craft-Bamboo Racing

Grégoire Demoustier ringrazia la Craft-Bamboo Racing

20/12/2015 12:00

Il francese correrà la stagione 2016 del WTCC con la Sébastien Loeb Racing, ma non dimentica il suo passato.

Demoustier ha infatti debuttato nel Mondiale con il team britannico, andando a podio nel Trofeo Yokohama Piloti e ottenendo come miglior risultato assoluto un nono posto in Thailandia.

Ecco le sue parole dopo l’ultima gara in Qatar: “Vorrei ringraziare tutti coloro che lavorano alla Craft-Bamboo. Non è stata una stagione di debutto facile per me, ma il team mi ha dato una grossa mano in questa mia prima avventura nelle corse turismo. Ci sono stati momenti frustranti e altri molto belli, assieme è stato fatto un gran lavoro”.

Richard Coleman, AD di Craft-Bamboo Racing, ha aggiunto: “Grégoire ha affrontato ottimamente la sua prima stagione nel turismo facendo un ottimo lavoro e combattendo contro i migliori del mondo di questa categoria. Nonostante dovesse imparare tantissime cose, fra vettura e tracciati, Greg ha dato il massimo, aiutato dal team”.

Norbert Michelisz si è subito preoccupato delle condizioni di Tiago Monteiro una volta terminate le gare del FIA WTCC al Nürburgring Nordschleife.

Tom Chilton ha fatto subito i complimenti a José María López per le vittorie ottenute in Germania, paragonandolo ad un grande dell’automobilismo: Ayrton Senna.

Punti importanti per la LADA

30/05/2016 20:00 - 2016

Le tre LADA Vesta TC1 sono riuscite ad andare a punti in entrambe le gare del FIA World Touring Car Championship del Nürburgring Nordschleife.

Il successo ottenuto dalla Citroën al Nürburgring Nordschleife, dove ha festeggiato pole position, due vittorie e due giri veloci, la proietta ancor più in vetta fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship.

Thed Björk è convinto che la sua Volvo S60 Polestar TC1 avrebbe potuto lottare per il podio nella Opening Race della FIA WTCC Race of Germany.

Tiago Monteiro è stato protagonista di un bruttissimo incidente durante le gare del FIA WTCC andate in scena al Nürburgring Nordschleife, ma si è salvato grazie alla resistenza della sua Honda Civic WTCC.