Back

News

I piloti Honda istruttori per un giorno

I piloti Honda istruttori per un giorno

08/12/2015 12:00

Tiago Monteiro e Gabriele Tarquini hanno preso parte ad un evento promozionale organizzato da Castrol a Cervesina.

Sul Circuito Tazio Nuvolari, i ragazzi del Castrol Honda World Touring Car Team hanno compiuto alcuni giri con una Civic Type R sulla quale sono saliti come passeggeri di VIP e giornalisti, per l’occasione al volante.

Con loro c’erano anche le stelle del BTCC Matt Neal e Gordon Shedden, mentre Jack Miller, pilota del LCR Honda MotoGP ha dato spettacolo con la sua RC213V.

Al termine dell’avventura Tarquini ha detto: “E’ stata una giornata molto diversa dal solito perché eravamo noi i passeggeri e al volante c’erano persone che non conoscevano vettura e pista. Qualcuno era timoroso e bisognava motivarlo, mentre altri sono stati troppo aggressivi e precipitosi. La Type R è una macchina fantastica, molto maneggevole e stabile, e tutti ne sono rimasti sorpresi delle performance. La pista è il luogo migliore dove provare un’auto perché lo puoi fare in totale sicurezza.”

Cliccate qui per vedere il video della giornata con la telecamera 360°.

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest’oggi.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.