Back

News

Il sogno del capo della Honda

Il sogno del capo della Honda

08/11/2015 12:00

Daisuke Horiuchi (Large Project Leader – WTCC Development di Honda R&D), si è posto un unico obiettivo per l’ultima gara in Qatar: fare partire Tiago Monteiro o Gabriele Tarquini dalla pole position di Gara 1.

Norbert Michelisz era già riuscito a scattare davanti a tutti con la sua Civic privata in occasione delle gare del WTCC in Giappone; ora sarebbe venuto il momento anche per i piloti ufficiali di ottenere il medesimo risultato.

“Dobbiamo migliorare – ha detto Horiuchi – L’obiettivo è ottenere la pole position in qualifica, quindi ci sarà molto lavoro da fare.”

La prima gara in nottura del WTCC in Qatar sarà il 26-27 novembre.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.

Ad ottobre il FIA World Touring Car Championship farà tappa in Cina. Vediamo alcune curiosità di questo evento.

Da quando il FIA World Touring Car Championship è ripartito nel 2005, la Chevrolet è risultata la vettura più forte del lotto avendo collezionato ben 76 giri più veloci. La BMW è a 10 in meno, mentre Citroën dal 2014 ne ha messi insieme 46.

Il tre volte Campione del FIA World Touring Car Championship, José María López, domani sarà di scena in Argentina per la gara di FIA Formula E che si terrà a Buenos Aires. Ripercorriamo minuto per minuto la prima vittoria che l’argentino conquistò nel Mondiale in occasione della WTCC Race of Argentina del 2013.