Back

News

Il WTCC sbarca in Argentina con DHL

Il WTCC sbarca in Argentina con DHL

06/03/2015 23:19

Il partner logistico della serie ha utilizzato trasporti aerei e marittimi per portare vetture e materiali a Buenos Aires. Nella capitale c’erano 30 camion, portati

Il partner logistico della serie ha utilizzato trasporti aerei e marittimi per portare vetture e materiali a Buenos Aires.

Nella capitale c’erano 30 camion, portati dal promoter locale, che hanno caricato il tutto per trasferirlo fino a Termas de Río Hondo, dove il 6-8 marzo avrà luogo la prima gara dell’anno.

Il Boeing 747-400 cargo, con circa 80 tonnellate di materiale, è partito dall’aeroporto di Hahn (vicino a Francoforte) e atterrato il 25 febbraio in Sud America.

DHL ha trasferito il resto mediante 19 container, caricati al porto di Anversa sulla nave Cap San Nicolas, partita dal Belgio il 4 febbraio e arrivata a Buenos Aires il 24. All’interno vi erano tutti i componenti per allestire box e paddock, gomme, materiale videotelevisivo, safety car e vetture VIP, oltre a tanta altra roba necessaria per questa prima gara dell’anno.

Dopo l’evento i container verranno spediti da Buenos Aires a Tangeri, in Marocco, dove altri camion li porteranno a Marrakech per la gara del 17-19 aprile.

Ken Allen, CEO di DHL Express, ha dichiarato: “Oltre a condividere gli spazi durante gli eventi del WTCC, il nostro lavoro consiste in una “gara nella gara”, nella quale mettiamo in mostra le nostre capacità logistiche. Siamo molto contenti che il lavoro di DHL sia stato apprezzato e abbia permesso alle squadre di arrivare a Termas de Río Hondo con già tutto a disposizione. Sarà un 2015 emozionante e non vediamo l’ora di affrontarlo!”

François Ribeiro, General Manager del WTCC, ha aggiunto: “Quando abbiamo deciso di correre la prima gara in Argentina, abbiamo fatto subito presente ai team che il nostro partner DHL si sarebbe occupato del trasporto di vetture e materiali. Abbiamo dato la possibilità a tutte le squadre di svolgere i test pre-stagionali, nonostante il poco tempo a disposizione. Come sempre, DHL ha svolto il proprio lavoro con estrema professionalità e puntualità, assicurando a tutto il mondo del WTCC di essere pronto per questa prima gara dell’anno a Termas de Río Hondo.”

I numeri di DHL e Argentina
2: I giorni di volo del boeing 747-400 cargo.
19: I container spediti in Argentina
80: Le tonnellate di materiale spedito
1200: I Km che separano Buenos Aires da Termas de Río Hondo
20: I giorni di viaggio della nave

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest’oggi.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.