Back

News

José María López: “Ecco perché adoro correre”

José María López: “Ecco perché adoro correre”

01/10/2015 16:00

L’argentino si è divertito a lottare con Gabriele Tarquini nella seconda gara ROSNEFT del WTCC in Cina.

Il pilota della Citroën ha provato per sei giri a superare la Honda guidata dall’abruzzese, il quale però lo ha preceduto sul traguardo per soli 0″025, il ditacco minore fra due concorrenti nella storia del Mondiale.

“Questo è uno dei motivi per cui adoro il motorsport, cioè combattere con gente come Yvan Muller e Gabriele. Li rispetto molto perché li conosco da tempo. Con Gabriele ho un ottimo rapporto, in Argentina una volta abbiamo guidato assieme. E’ stata una bella lotta e non sono riuscito a passarlo, ma a me va bene se penso al campionato. Ho cercato di correre seguendo il mio stile, prendendo qualche rischio e provando a lottare. Alla fine gli sono arrivati molto vicino, ma vengo via da qui con 75 punti di margine in classifica. Non volevo perderne, quindi che altro posso dire? Pensiamo già alla prissima gara. Qui sapevo che Yvan sarebbe andato bene, infatti ha vinto Gara 2 e superato tanta genete in Gara 1. In Thailandia probabilmente punteremo alla matematica, vincere il Titolo là sarebbe un sogno. Al momento non ci voglio pensare per non innervosirmi”, ha detto “Pechito”.

López si presenterà con 75 punti di vantaggio al prossimo appuntamento, che si terrà in Thailandia.

Il FIA World Touring Car Championship torna in azione al Twin Ring Motegi la prossima settimana. Ecco un po’ di statistiche e curiosità

Tarquini impegnato in Russia

27/08/2016 08:00 - 2016

Gabriele Tarquini si è recato in Russia ad inizio settimana per promuovere la versione stradale della LADA Vesta.

Un giro di pista con Rob Huff

26/08/2016 14:00 - 2016

Rob Huff lo scorso anno fu protagonista di una grandissima rimonta al Twin Ring Motegi in occasione delle gare giapponesi del FIA World Touring Car Championship. Vediamo la descrizione dei 4,801km della pista del Sol Levante secondo il pilota della Honda.

Rob Huff lo scorso anno fu protagonista di una grandissima rimonta al Twin Ring Motegi in occasione delle gare giapponesi del FIA World Touring Car Championship. Vediamo la descrizione dei 4,801km della pista del Sol Levante secondo il pilota della Honda.

Il FIA World Touring Car Championship fa tappa al Twin Ring Motegi per la WTCC JVCKENWOOD Race of Japan (2-4 settembre). Vediamo cosa hanno detto alcuni dei protagonisti prima di volare in Giappone.

Al Twin Ring Motegi ci sono tanti punti per tentare il sorpasso: chi sarà il pilota capace di compierne di più?

Robert Dahlgren è molto determinato a prendere parte alla prossima stagione del FIA World Touring Car Championship, ma prima deve portare a compimento un’altra cosa in patria.