Back

News

José María López: “Il Titolo prima di tutto”

José María López: “Il Titolo prima di tutto”

25/10/2015 12:00

L’argentino è pronto per la battaglia che lo aspetta nelle prime gare che il FIA WTCC disputerà in Thailandia.

Il pilota della Citroën è deciso a conquistare l’ottavo successo stagionale con la sua C-Elysée, nonché il secondo Mondiale Piloti consecutivo.

“Mi sono preparato bene e so quanti punti mi servono per diventare Campione – ha detto il 32enne – Ovviamente ogni volta che salgo sulla mia Citroën C-Elysée WTCC cerco sempre di dare il massimo e spero di ottenere il miglior risultato possibile, ma stavolta il mio obiettivo è solamente conquistare il Titolo. Sarebbe bello centrarlo con una vittoria, ma la cosa importante è arrivare a punti; prima di tutto dovrò combattere contro me stesso, poi verranno i miei avversari.”

López può laurearsi Campione facendo la Pole in Qualifica e vincendo Gara 1, indipendentemente dal risultato di Yvan Muller. Se questo dovesse farlo il francese, allora a “Pechito” basterebbe un secondo o un terzo posto in Qualifica, finendo poi secondo in Gara 1 e almeno terzo in Gara 2.

Norbert Michelisz si è subito preoccupato delle condizioni di Tiago Monteiro una volta terminate le gare del FIA WTCC al Nürburgring Nordschleife.

Tom Chilton ha fatto subito i complimenti a José María López per le vittorie ottenute in Germania, paragonandolo ad un grande dell’automobilismo: Ayrton Senna.

Punti importanti per la LADA

30/05/2016 20:00 - 2016

Le tre LADA Vesta TC1 sono riuscite ad andare a punti in entrambe le gare del FIA World Touring Car Championship del Nürburgring Nordschleife.

Il successo ottenuto dalla Citroën al Nürburgring Nordschleife, dove ha festeggiato pole position, due vittorie e due giri veloci, la proietta ancor più in vetta fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship.

Thed Björk è convinto che la sua Volvo S60 Polestar TC1 avrebbe potuto lottare per il podio nella Opening Race della FIA WTCC Race of Germany.

Tiago Monteiro è stato protagonista di un bruttissimo incidente durante le gare del FIA WTCC andate in scena al Nürburgring Nordschleife, ma si è salvato grazie alla resistenza della sua Honda Civic WTCC.