Back

News

La disavventura di Tom Coronel

La disavventura di Tom Coronel

18/04/2015 21:02

Il pilota della ROAL Motorsport stava dando l’assalto alla Q3 quando i cavalletti inferiori della sua Chevrolet RML Cruze TC1 hanno ceduto per via di un guasto.

Coronel, avvertito il problema, ha parcheggiato la sua vettura a bordo pista in fondo al rettilineo principale, senza accorgersi che la mossa avrebbe causato l’esposizione delle bandiere gialle.

Non volendo rovinare il giro dei suoi avversari, il veterano ha preferito rientrare lentamente ai box, dove è stato riscontrato il problema.

“Ho pensato si fosse rotta la trasmissione o qualcosa del genere – ha detto – Si sentivano forti vibrazioni e rumori strani. Sono stato sfortunato perché potevo entrare in Q3, ma alla fine partirò 6° in Gara 1 e 2° in Gara 2. L’obiettivo è prendere punti nella prima gara, poi vedremo se il podio sarà possibile per la seconda.”

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest’oggi.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.