Back

News

La pioggia non ferma Jaap Van Lagen

La pioggia non ferma Jaap Van Lagen

15/05/2015 09:31

L’olandese è stato il più rapido nelle prime prove odierne del WTCC in Germania nonostante un meteo difficile.

La pioggia caduta nella notte, proseguita con minore intensità anche nelle prime ore del mattino, ha reso ancor più difficili i 25Km del Nürburgring Nordschleife, avvolto in una nebbia che ha costretto la direzione gara a ridurre da 60′ a 40′ il tempo a disposizione dei piloti.

Il concorrente della LADA Sport Rosneft, che non correva nel WTCC da 5 anni ed è uno specialista del Nordschleife, ha completato la sessione con il miglior crono in 10.17.981, seguito dalla Vesta TC1 del compagno di squadra Rob Huff (+1.451).

“La LADA Vesta è sicuramente migliorata e si tratta di un grande passo avanti per noi. Credo che il potenziale ci sia per stare nelle posizioni che contano – ha detto Van Lagen – Sono contento di tornare a correre nel WTCC con la LADA Sport, un team con il quale ho gareggiato negli anni 2008-2009. Spero di ottenere un bel risultato qui, conosco la pista e so che è un vantaggio perché non si tratta di un tracciato semplice. Il Nordschleife è sempre ostico per tutti i piloti.”

Tom Chilton ha portato la sua Chevrolet RML Cruze TC1 al terzo posto, seguito dalla Honda di Tiago Monteiro. Stefano D’Aste è quinto, con Norbert Michelisz sesto davanti a Tom Coronel, Sébastien Loeb (migliore delle Citroën), Gabriele Tarquini e Yvan Muller. Il Campione in carica José María López ha terminato 13°, mentre Sabine Schmitz è 11a.

Alcuni piloti sono stati protagonisti di errori e fuori pista: fra loro ci sono Mehdi Bennani, Stefano D’Aste, Grégoire Demoustier e Ma Qing Hua, traditi dall’asfalto scivoloso

Cliccate qui per vedere i risultati e i tempi live.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.

Ad ottobre il FIA World Touring Car Championship farà tappa in Cina. Vediamo alcune curiosità di questo evento.

Da quando il FIA World Touring Car Championship è ripartito nel 2005, la Chevrolet è risultata la vettura più forte del lotto avendo collezionato ben 76 giri più veloci. La BMW è a 10 in meno, mentre Citroën dal 2014 ne ha messi insieme 46.

Il tre volte Campione del FIA World Touring Car Championship, José María López, domani sarà di scena in Argentina per la gara di FIA Formula E che si terrà a Buenos Aires. Ripercorriamo minuto per minuto la prima vittoria che l’argentino conquistò nel Mondiale in occasione della WTCC Race of Argentina del 2013.