Back

News

La Top5 della Cina

La Top5 della Cina

04/10/2015 12:00

Lo Shanghai International Circuit è stato teatro dei round 19&20 del WTCC. Ecco cosa ci è rimasto delle gare ROSNEFT della Cina.

1: Dalla Play Station alla pista
John Filippi aveva corso a Shanghai solamente coi videogiochi, ma in Qualifica il francese ha ottenuto un bel 7° crono, suo miglior risultato da quando partecipa al Mondiale.

2: Aria di casa poco fortunata
Ma Qing Hua partiva dalla prima fila in Gara 1, ma la rottura della trasmissione lo ha messo K.O.

3: Una bella lotta
José María López si è divertito molto a combattere con Gabriele Tarquini in Gara 2; l’argentino ha detto che queste battaglie sono il motivo per cui adora correre.

4: Arti marziali per i piloti
Tom Chilton, Tom Coronel, Stefano D’Aste, John Filippi, Sébastien Loeb, José María López, Tiago Monteiro e Gabriele Tarquini hanno partecipato ad una lezione di Kung Fu.

5: La sicurezza prima di tutto
Un incidente durante la gara della GT Asia ha danneggiato le barriere, dunque i responsabili di WTCC e FIA hanno deciso di posticipare le Qualifiche a domenica mattina per consentire le riparazioni.

Il WTCC tornerà in azione il weekend del 31 ottobre-1 novembre al Chang International Circuit di Buriram, in Thailandia.

Thed Björk ha regalato la prima vittoria nel FIA World Touring Car Championship alla Polestar Cyan Racing superando Norbert Michelisz all’ultima curva della Opening Race della WTCC Race of China.

Michelisz punta alla vittoria

25/09/2016 08:00 - 2016

Norbert Michelisz vuole bissare il successo ottenuto nella Opening Race in Giappone, visto che per la prima gara in Cina partirà dalla prima fila.

Tom Coronel ha perso per un soffio la pole position della griglia invertita della Opening Race negli ultimissimi secondi della Q2.

Mehdi Bennani ha fatto un ulteriore passo avanti nella conquista del WTCC Trophy del FIA World Touring Car Championship.

Il Campione WTCC José María López ha centrato la sua pole #21 a Shanghai: ecco come a fatto il pilota della Citroën a conquistarla.

Sabato 24 settembre sarà una giornata da ricordare in casa Polestar Cyan Racing.