Back

News

La Volvo S60 Polestar TC1 raccoglie l’eredità della Volvo 240 Turbo

La Volvo S60 Polestar TC1 raccoglie l’eredità della Volvo 240 Turbo

15/10/2015 12:00

La nuova vettura della Casa svedese debutterà nel WTCC l’anno prossimo.

La presentazione avvenuta martedì sul circuito di Mantorp Park, in Svezia, arriva a 30 anni dalla conquista del Titolo Europeo Turismo da parte della Volvo, che nel 1985 schierava in pista la 240 Turbo.

La 240 Turbo dominò anche le gare in Australia, Finlandia, Germania, Portogallo, Nuova Zelanda e Svezia nella metà degli anni ’80. Il 4 cilindri Turbo della Volvo se la giocò con avversari come BMW, Rover e Jaguar, dotate di motori a 6, 8 e 12 cilindri.

La nuovissima Volvo S60 Polestar TC1 si prenderà l’eredità della 240 Turbo, montando un nuovo motore 4 cilindri con 400CV di potenza, basato sulla tecnologia “Drive-E Volvo”.

I fan del FIA World Touring Car Championship potranno godersi il ritorno a Monza in modo totalmente gratuito.

Una stagione imprevedibile

23/03/2017 14:00 - 2016

I piloti del FIA World Touring Car Championship non possono fare molte previsioni per la stagione che li aspetta: la lotta al titolo sarà serratissima.

Roberto Ravaglia è tornato a correre con una vettura del FIA World Touring Car Championship la scorsa settimana a Monza.

Nicky Catsburg potrà mettere a disposizione della Polestar Cyan Racing tutta la sua esperienza in occasione del Manufacturers Against the Clock.

Il debuttante Yann Ehrlacher ha un pensiero fisso: dimostrare alla RC Motorsport di essere la persona giusta per correre nel FIA World Touring Car Championship nella stagione 2017.

Alexander Murdzevski Schedvin ha parlato del lavoro che che Yvan Muller sta facendo in casa Polestar Cyan Racing, dove ci si sta preparando al meglio per affrontare la stagione 2017 del FIA World Touring Car Championship.