Back

News

La Zengő Motorsport ringrazia Norbert Michelisz

La Zengő Motorsport ringrazia Norbert Michelisz

18/01/2016 12:00

György Juni, capo del team magiaro, ha pubblicato sul proprio sito una lettera di ringraziamenti per ciò che il loro ragazzo ha fatto in questi anni nel FIA WTCC.

Dopo aver corso per 10 stagioni con la sua squadra, vincendo per due volte il Trofeo Yokohama Piloti, il pilota ungherese è passato al team ufficiale Honda.

Al momento in casa Zengő si sta cercando un altro ungherese da piazzare sulla Honda Civic WTCC lasciata libera da “Norbi”, in modo da ripetere il percorso fatto da lui, che si è formato nientemeno che con i videogiochi.

“Quello che è successo era ciò che volevamo – dice Juni – Abbiamo vinto il campionato e con esso il denaro che ci serviva, soprattutto per migliorare tecnicamente. Sono orgoglioso di quello che la mia squadra ha fatto, in questi 10 anni con “Norbi” siamo partiti da zero diventando grandi e ogni membro del team ha fatto quello che doveva fare ricoprendo ruoli importanti”.

“Michelisz ha iniziato a correre con noi all’Hungaroring facendo qualche giro su una Astra, entrambi eravamo dei debuttanti nella serie. Oggi per lui si sono aperte porte importanti per il suo futuro, è stato bravo a costruirselo e per molti di noi è un orgoglio personale vederlo arrivato a questi livelli. Vogliamo ringraziare “Norbi” per quello che ha fatto, il suo approccio, la professionalità, l’entusiasmo. Con lui abbiamo imparato tanto e siamo diventati entrambi forti”.

Sul futuro della Zengő Motorsport, Juni ha aggiunto: “Vogliamo ripartire daccapo. L’intenzione è di far crescere un altro talento ungherese per ripetere la storia e chiudere il cerchio. Chiaramente si corrono dei rischi perché bisogna affidarsi all’istinto e non è facile azzeccare le scelte quando sei a questi livelli”.

“L’auto è libera e abbiamo fiducia. Crediamo di poter trovare un altro giovane di belle speranze che possa fare lo stesso percorso di “Norbi”. Lui ha promesso di restarci vicino parlandoci e fornendoci alcune indicazioni come consulente esterno, magari fra cinque o sei anni avremo trovato un altro ragazzo capace di trionfare all’Hungaroring”.

Il team ALL-INKL.COM Münnich Motorsport affronterà la bellezza di 8244km di gara in due eventi distinti che si svolgeranno il prossimo weekend.

José María López debuttò e vinse nel FIA World Touring Car Championship nel 2013 a Termas de Río Hondo: ecco la spiegazione del tracciato argentino da 4,806km secondo il pilota di casa della Citroën.

Il FIA World Touring Car Championship tornerà in azione in Argentina la prossima settimana: ecco cosa hanno detto i protagoniti prima di volare a Termas de Río Hondo.

La WTCC Race of Argentina sarà l’evento più importante del FIA World Touring Car Championship 2016 per José María López, che nel weekend di Termas de Río Hondo ha la possibilità di avvicinarsi ancor di più al suo terzo titolo Mondiale e superare Juan Manuel Fangio in termini di gare Mondiali vinte.

In attesa che il FIA World Touring Car Championship ricominci la sua stagione in Argentina (5-7 agosto), sono stati pubblicati i pesi di compensazione che saranno in vigore a Termas de Río Hondo.

Sfida a Spa per Catsburg

27/07/2016 12:00 - 2016

Prima di riprendere gli impegni nel FIA World Touring Car Championship, Nicky Catsburg dovrà difendere la propria vittoria alla 24 Ore di Spa-Francorchamps, che si svolgerà in Belgo in questo weekend.

Prima di riprendere gli impegni nel FIA World Touring Car Championship, Nicky Catsburg dovrà difendere la propria vittoria alla 24 Ore di Spa-Francorchamps, che si svolgerà in Belgo in questo weekend.