Back

News

La LADA Sport Rosneft ringrazia Jaap Van Lagen

La LADA Sport Rosneft ringrazia Jaap Van Lagen

29/08/2015 12:00

L’olandese verrà sostituito da Nicolas Lapierre per le restanti gare del WTCC 2015.

Van Lagen, che aveva fatto parte del team Russian Bears nel 2008 (squadra da cui è poi nato il progetto LADA), era tornato in azione coi russi da maggio, debuttando nelle gare del Nürburgring Nordschleife.

Il suo miglior risultato del 2015 è stato un 6° posto in Slovacchia, con due partenze in prima fila e la pole position della griglia invertita proprio allo Slovakia Ring.

Ecco il comunicato della LADA Sport Rosneft: “Jaap si è unito a noi praticamente senza preavviso, ma ha fatto molto bene fin da subito. Tutta la squadra lo ringrazia per gli sforzi fatti.”

Lapierre debutterà con la LADA Sport Rosneft nelle gare JVC KENWOOD del WTCC che si terranno sul Twin Ring di Motegi (11-13 settembre).

Nella Opening Race della FIA WTCC Race of China John Filippi partiva ancora una volta dalla pole, ma un contatto lo ha messo fuori causa dopo pochi giri.

Nicky Catsburg ha rischiato di vedere sfumare la partenza in prima fila nella Main Race della FIA WTCC Race of China per un curioso episodio.

Prossima tappa: Qatar

28/09/2016 18:00 - 2016

Il prossimo evento del FIA World Touring Car Championship si terrà in Qatar, dopo che è stata ufficializzata la cancellazione della WTCC Race of Thailand, originariamente prevista per il 4-6 novembre.

Il prossimo evento del FIA World Touring Car Championship si terrà in Qatar, dopo che è stata ufficializzata la cancellazione della WTCC Race of Thailand, originariamente prevista per il 4-6 novembre.

Yvan Muller si era presentato in Cina a parimerito con Tiago Monteiro, ma nelle gare del FIA World Touring Car Championship disputate a Shanghai ha portato a 31 lunghezze il proprio vantaggio sul portoghese.

Norbert Michelisz ha sfiorato il successo nella Opening Race del FIA World Touring Car Championship in Cina, ma a due curve dalla fine Thed Björk lo ha superato.

Gabriele Tarquini ha la netta convinzione che avrebbe potuto vincere almeno una delle gare del FIA World Touring Car Championship disputate in Cina domenica.