Back

News

L’Hungaroring si rifà il look

L’Hungaroring si rifà il look

19/12/2015 12:00

I piloti del WTCC troveranno la pista di Budapest con un fondo nuovo.

I lavori di rifacimento di asfalto e cordoli sono stati eseguiti in particolare nelle curve 4 e 11 per rendere la pista conforme alle norme imposte dalle gare motociclistiche. Il WTCC, in azione il weekend del 22-24 aprile 2016, sarà il primo campionato FIA internazionale a far visita all’Hungaroring nel 2016.

Lungo tutti i 4,381Km della pista magiara, comunque, avremo un asfalto nuovo; sono stati infatti stesi oltre 2300 m3 di materiale, con uno spessore che va dai 3 ai 5 cm. I nuovi cordoli raggiungono un totale di 3970m di lunghezza, con gli addetti che hanno steso anche 52.000 m2 di erba sintetica.

Nella foto possiamo vedere Zsolt Gyulay (AD dell’Hungaroring) intento a visionare i primi lavori.

Ecco Mehdi Bennani ottenere la sua seconda vittoria nel FIA World Touring Car Championship in Ungheria lo scorso aprile.

Alexander Murdzevski Schedvin, responsabile di Polestar Motorsport, vuole fermamente che le sue Volvo S60 TC1 si riscattino a Marrakech, teatro delle prime gare del FIA World Touring Car Championship 2017.

Tiago Monteiro si sta allenando duramente per conquistare il suo primo titolo nel FIA World Touring Car Championship.

Missione compiuta per Coronel

16/01/2017 06:00 - 2016

Tom Coronel è riuscito a portare a termine la Dakar in Sud America lo scorso weekend grazie all’aiuto di suo fratello gemello Tim.

Il FIA World Touring Car Championship ritorna in Italia, a Monza, per il secondo evento del 2017. Vediamo Ecco tutto ciò che c’è da sapere sull’evento del 28-30 aprile.

Dal 2005 sono 24 i piloti totali ad essere partiti in pole position almeno una volta nel FIA World Touring Car Championship. Yvan Muller guida questa classifica a quota 29, vediamo come sono piazzati gli altri.