Back

News

Libere 1: José María López primo in Thailandia

Libere 1: José María López primo in Thailandia

31/10/2015 09:30

A Buriram l’argentino è stato il più rapido nella prima sessione di Libere in preparazione alle gare del FIA WTCC.

“Pechito” ha rivelato di essersi svegliato con forti dolori ad un orecchio, ma il problema pare non averlo rallentato più di tanto.

Al secondo posto, staccato di 0″299, troviamo Mehdi Bennani (SLR), il migliore dei concorrenti che prendono parte al Trofeo Yokohama Piloti. Sébastien Loeb completa la tripletta Citroën concludendo dietro al marocchino.

Le Honda Civic WTCC di Norbert Michelisz (Zengő Motorsport) e Gabriele Tarquini (Castrol Honda World Touring Car Team) sono rispettivamente quarta e quinta, mentre Nicky Catsburg è stato il più rapido dei piloti LADA piazzandosi sesto.

La Top10 è completata dalla Civic ufficiale di Tiago Monteiro, da Hugo Valente (Campos Racing), il migliore su Chevrolet RML Cruze TC1, Ma Qing Hua (Citroën) e Rob Huff (LADA).

Dopo l’ottimo secondo tempo nei test, Nicolas Lapierre non è andato oltre il 14° crono; inoltre il pilota LADA è finito contro le barriere alla frenata della curva 2, causando l’esposizione della bandiera rossa che ha posto fine anzitempo alla sessione.

José María López ha mostrato di non essere infallibile in occasione delle qualifiche della FIA WTCC Race of Portugal, dove l’argentino ha commesso qualche errore.

Grandi sorpassi per Valente

29/06/2016 18:00 - 2016

Hugo Valente è stato protagonista di diversi sorpassi in occasione della FIA WTCC Race of Portugal.

Dániel Nagy ha finalmente debuttato nel FIA World Touring Car Championship in Portogallo.

In Portogallo Tom Chilton è salito per la terza volta sul podio in questa stagione del FIA World Touring Car Championship 2016

Tiago Monteiro ha battuto Yvan Muller nelle gare del WTCC in Portogallo, dopo che i due erano stati protagonisti del terribile incidente del Nürburgring Nordschleife.

Tiago Monteiro cha vinto la sua gara di casa del FIA World Touring Car Championship in Portogallo. Ecco cosa ne pensa il pilota della Honda.