Back

News

L’incredibile successo del WTCC al Nordschleife

L’incredibile successo del WTCC al Nordschleife

27/05/2015 10:11

200.000 fan si sono presentati al Nürburgring per le gare del WTCC, trasmesse anche in TV in 188 paesi diversi.

L’organizzatore dell’evento, ADAC Nordrhein, ha raccolto i dati, a dimostrazione che il weekend della ADAC Zurich 24h-Rennen, che ha visto appunto anche il WTCC per la prima volta, è stato un grande successo. 92 canali differenti, 62 dei quali “in chiaro”, hanno mandato in onda le gare in tutto il mondo grazie ad Eurosport, Eurosport Asia, Fox Sports Latin America, Fox Sports Asia, Velocity e Turbo (in America del sud), in diretta o differita.

François Ribeiro, General Manager del WTCC, ha dichiarato: “Avevamo sempre detto che il WTCC sarebbe dovuto tornare in Germania non appena ci fosse stato proposto un buon circuito e una buona organizzazione. Grazie alla collaborazione con ADAC Nordrhein ci siamo riusciti, correndo in una delle piste più famose del mondo a supporto di uno degli eventi più importanti. E’ stato un piacere vedere oltre 200.000 persone presenti per queste due fantastiche gare.”

“Ringraziamo Mirco Hansen e i team di ADAC Nordrhein e DMSB, la federazione tedesca, per aver reso possibile tutto ciò, è stato un enorme privilegio per i tifosi di tutto il mondo vedere in TV questo grande spettacolo. Pensiamo di aver fatto un grande lavoro assieme a WIGE, grazie al quale oltre 68 TV hanno potuto trasmettere l’evento; abbiamo fissato 32 telecamere lungo il circuito, 24 a bordo delle vetture e utilizzato due elicotteri con telecamere Cineflex, mostrando a tutti questa incredibile corsa.”

Yvan Muller, vincitore di Gara 2 con un margine di 0″173 su José María López (vincitore di Gara 1), ha aggiunto: “E’ stato un momento importantissimo su un circuito mitico, con tanti giornalisti presenti.”

Quest’anno i round 7&8 del WTCC in Germania hanno segnato il ritorno di una gara Mondiale FIA al Nürburgring Nordschleife: non accadeva dal 1983. Grande protagonista anche Sabine Schmitz, che con il 10° posto in Gara 1 diventa la prima donna ad andare a punti nella serie fin dalla sua rifondazione (2005).

Il WTCC tornerà a correre al Nürburgring Nordschleife il prossimo anno (26-28 maggio 2016), grazie all’accordo triennale siglato da ADAC Nordrhein ed Eurosport Events (promoter del WTCC).

Tiago Monteiro non vede l’ora di cominciare la stagione 2017 del FIA World Touring Championship.

La Zengő Motorsport continua a puntare sui giovani e per la stagione 2017 del FIA World Touring Car Championship ha confermato Dániel Nagy.

I fan del FIA World Touring Car Championship del Marocco potranno godersi le gare di Marrakech in diretta in chiaro grazie all’accordo raggiunto fra l’emittente nazionale 2M ed Eurosport Events (promoter del WTCC).

Ecco tutto il programma per la FIA WTCC OSCARO Race of Italy che riporta il FIA World Touring Car Championship a Monza.

WTCC e F1, grandi legami

26/03/2017 12:00 - 2016

La stagione 2017 di Formula 1 è cominciata in Australia questa mattina. Ecco i 10 legami che il circus ha con il FIA World Touring Car Championship.

L’Argentina pensa già al post-“Pechito”

In questa stagione del FIA World Touring Car Championship non ci sarà José María López, ma la caccia al sostituto è già partita.

L’argentino sarà al via di FIA Formula E e FIA World Endurance Championship nel 2017 dopo aver vinto tre titoli nel WTCC. I suoi connazionali Néstor Girolami (nella foto, a sinistra) ed Esteban Guerrieri (a destra) cercheranno di raccoglierne l’eredità.

Il primo, due volte Campione nel Súper TC2000, correrà con la Volvo del team ufficiale Polestar Cyan Racing, mentre il secondo punta alla vittoria nel WTCC Trophy con la Campos Racing.

“López ha fatto benissimo nel WTCC – ha detto Girolami – Ha fatto crescere il livello di questa categoria perché è un ottimo pilota. Ora anche io ho una grande occasione come l’ha avuta lui, darò il massimo per vincere”.

Da Guerrieri, invece, ci si aspetta tantissimo, dopo le ottime cose mostrate l’anno scorso a Termas de Río Hondo, dove anche a luglio si ripeterà la WTCC Race of Argentina.

“Cercherò di sfruttare al meglio la mia occasione, ma sono certo che potrò giocarmela alla pari con altri durante tutto l’anno”.

L’Argentina pensa già al post-“Pechito”

In questa stagione del FIA World Touring Car Championship non ci sarà José María López, ma la caccia al sostituto è già partita.

L’argentino sarà al via di FIA Formula E e FIA World Endurance Championship nel 2017 dopo aver vinto tre titoli nel WTCC. I suoi connazionali Néstor Girolami (nella foto, a sinistra) ed Esteban Guerrieri (a destra) cercheranno di raccoglierne l’eredità.

Il primo, due volte Campione nel Súper TC2000, correrà con la Volvo del team ufficiale Polestar Cyan Racing, mentre il secondo punta alla vittoria nel WTCC Trophy con la Campos Racing.

“López ha fatto benissimo nel WTCC – ha detto Girolami – Ha fatto crescere il livello di questa categoria perché è un ottimo pilota. Ora anche io ho una grande occasione come l’ha avuta lui, darò il massimo per vincere”.

Da Guerrieri, invece, ci si aspetta tantissimo, dopo le ottime cose mostrate l’anno scorso a Termas de Río Hondo, dove anche a luglio si ripeterà la WTCC Race of Argentina.

“Cercherò di sfruttare al meglio la mia occasione, ma sono certo che potrò giocarmela alla pari con altri durante tutto l’anno”.