Back

News

Mehdi Bennani riesce a prendersi comunque il podio

Mehdi Bennani riesce a prendersi comunque il podio

20/04/2015 02:54

Il marocchino è riuscito a salire sul podio a Marrakech, nonostante non abbia finito in Top3.

Il marocchino è riuscito a salire sul podio a Marrakech, nonostante non abbia finito in Top3.

L’idolo locale è stato infatti il migliore del Trofeo Yokohama in Gara 1, dunque è stato premiato assieme agli altri.

“Ho spinto al massimo perché volevo salire sul podio qui in Marocco – ha spiegato il pilota della Sébastien Loeb Racing – I miei tifosi mi hanno sostenuto tantissimo, questo sport è quasi più popolare del calcio ormai. E’ bellissimo vedere tutta questa gente, li rignrazio per il loro tifo. Il podio volevo proprio regalarglielo. Ho attaccato Sébastien Loeb dove potevo, ma l’ho superato tagliando la chicane, per cui gli ho dovuto restituire la posizione. Sono contento perché ho dato il massimo in entrambe le gare, quindi bene così.”

Bennani non è stato altrettanto fortunato in Gara 2, dato che è venuto a contatto con Hugo Valente in un paio di occasione, scivolando indietro in classifica.

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest’oggi.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.