Back

News

Nicolas Lapierre tra alti e bassi

Nicolas Lapierre tra alti e bassi

07/10/2015 08:00

Il francese conosceva bene lo Shanghai International Circuit, teatro delle gare ROSNEFT del WTCC in Cina, ma le sue prestazioni sono state altalenanti.

Il pilota della LADA Sport ROSNEFT era alla seconda uscita con la Vesta TC1 e sperava di sfruttare al meglio l’esperienza acquisita in passato sul tracciato orientale.

“E’ stata molto dura – ha detto Lapierre – Ho avuto problemi fin dalle Prove Libere e anche in gara non è andata meglio. Tom Chilton mi ha tamponato distruggendo il posteriore della mia vettura, ma per fortuna sono riuscito a terminare la gara combattendo con Norbert Michelisz. Alla fine era solamente il mio secondo weekend nel WTCC e sono contento di aver preso altri punti.”

Lapierre aveva terminato 7° in Gara 1, ma successivamente è stato escluso dalla classifica finale poiché il turbo della sua LADA Vesta superava il limite dei 2,5 bar consentiti dal regolamento. In Gara 2 invece il transalpino ha tagliato il traguardo 9° e ora si ritrova 16° assoluto in classifica piloti.

Il prossimo appuntamento con il WTCC sarà per le gare in Thailandia (31 ottobre-1 novembre).

Yvan Muller si era presentato in Cina a parimerito con Tiago Monteiro, ma nelle gare del FIA World Touring Car Championship disputate a Shanghai ha portato a 31 lunghezze il proprio vantaggio sul portoghese.

Norbert Michelisz ha sfiorato il successo nella Opening Race del FIA World Touring Car Championship in Cina, ma a due curve dalla fine Thed Björk lo ha superato.

Gabriele Tarquini ha la netta convinzione che avrebbe potuto vincere almeno una delle gare del FIA World Touring Car Championship disputate in Cina domenica.

José María López completa il suo weekend da sogno nelle gare del FIA World Touring Car Championship in Cina aggiudicandosi la Main Race e il suo quinto TAG Heuer Best Lap Trophy stagionale.

Intervista con Mehdi Bennani

26/09/2016 12:00 - 2016

Mehdi Bennani si è aggiudicato matematicamente il titolo riservato ai piloti privati del FIA World Touring Car Championship grazie alla vittoria ottenuta nel WTCC Trophy durante la Main Race di Shanghai. Ecco le parole del marocchino della Sébastien Loeb Racing al termine dell’evento cinese.

Mehdi Bennani si è aggiudicato matematicamente il titolo riservato ai piloti privati del FIA World Touring Car Championship grazie alla vittoria ottenuta nel WTCC Trophy durante la Main Race di Shanghai. Ecco le parole del marocchino della Sébastien Loeb Racing al termine dell’evento cinese.

Thed Björk ha regalato la prima vittoria nel FIA World Touring Car Championship alla Polestar Cyan Racing all’ultima curva della Opening Race della WTCC Race of China.