Back

News

Norbert Michelisz resta su tre ruote

Norbert Michelisz resta su tre ruote

07/03/2015 19:54

Il pilota della Honda Civic puntava ad un buon risultato nelle Qualifiche del WTCC in Argentina, ma ha avuto un problema.

L’ungherese è rimasto bloccato fin dalla Q1, quando una ruota si è staccata dalla sua vettura.

“Non so come sia potuto succedere, ma purtroppo era impossibile continuare – ha spiegato Michelisz – Non è bello quando accade una cosa del genere nel tuo giro veloce, ma non ci ho potuto  fare nulla. Quando inizi una stagione sei sempre ottimista, certamente non pensi che ti si possa staccare una ruota.”

In questa Q1 il più veloce è stato Rob Huff con la nuova LADA Vesta TC1, seguito da Mehdi Bennani, Sébastien Loeb, Stefano D’Aste, José María López, Tiago Monteiro, Ma Qing Hua, Gabriele Tarquini, Yvan Muller, Tom Chilton, James Thompson e Tom Coronel.

Dušan Borković, Grégoire Demoustier, John Filippi e Rickard Rydell sono stati eliminati assieme a Michelisz. Hugo Valente non ha preso parte alla sessione dopo l’incidente delle FP2. La Q2 si sta svolgendo ora: i primi cinque si andranno a giocare la Pole Position in Q3.

I fan del FIA World Touring Car Championship del Marocco potranno godersi le gare di Marrakech in diretta in chiaro grazie all’accordo raggiunto fra l’emittente nazionale 2M ed Eurosport Events (promoter del WTCC).

Ecco tutto il programma per la FIA WTCC OSCARO Race of Italy che riporta il FIA World Touring Car Championship a Monza.

WTCC e F1, grandi legami

26/03/2017 12:00 - 2016

La stagione 2017 di Formula 1 è cominciata in Australia questa mattina. Ecco i 10 legami che il circus ha con il FIA World Touring Car Championship.

L’Argentina pensa già al post-“Pechito”

In questa stagione del FIA World Touring Car Championship non ci sarà José María López, ma la caccia al sostituto è già partita.

L’argentino sarà al via di FIA Formula E e FIA World Endurance Championship nel 2017 dopo aver vinto tre titoli nel WTCC. I suoi connazionali Néstor Girolami (nella foto, a sinistra) ed Esteban Guerrieri (a destra) cercheranno di raccoglierne l’eredità.

Il primo, due volte Campione nel Súper TC2000, correrà con la Volvo del team ufficiale Polestar Cyan Racing, mentre il secondo punta alla vittoria nel WTCC Trophy con la Campos Racing.

“López ha fatto benissimo nel WTCC – ha detto Girolami – Ha fatto crescere il livello di questa categoria perché è un ottimo pilota. Ora anche io ho una grande occasione come l’ha avuta lui, darò il massimo per vincere”.

Da Guerrieri, invece, ci si aspetta tantissimo, dopo le ottime cose mostrate l’anno scorso a Termas de Río Hondo, dove anche a luglio si ripeterà la WTCC Race of Argentina.

“Cercherò di sfruttare al meglio la mia occasione, ma sono certo che potrò giocarmela alla pari con altri durante tutto l’anno”.

L’Argentina pensa già al post-“Pechito”

In questa stagione del FIA World Touring Car Championship non ci sarà José María López, ma la caccia al sostituto è già partita.

L’argentino sarà al via di FIA Formula E e FIA World Endurance Championship nel 2017 dopo aver vinto tre titoli nel WTCC. I suoi connazionali Néstor Girolami (nella foto, a sinistra) ed Esteban Guerrieri (a destra) cercheranno di raccoglierne l’eredità.

Il primo, due volte Campione nel Súper TC2000, correrà con la Volvo del team ufficiale Polestar Cyan Racing, mentre il secondo punta alla vittoria nel WTCC Trophy con la Campos Racing.

“López ha fatto benissimo nel WTCC – ha detto Girolami – Ha fatto crescere il livello di questa categoria perché è un ottimo pilota. Ora anche io ho una grande occasione come l’ha avuta lui, darò il massimo per vincere”.

Da Guerrieri, invece, ci si aspetta tantissimo, dopo le ottime cose mostrate l’anno scorso a Termas de Río Hondo, dove anche a luglio si ripeterà la WTCC Race of Argentina.

“Cercherò di sfruttare al meglio la mia occasione, ma sono certo che potrò giocarmela alla pari con altri durante tutto l’anno”.

I fan del FIA World Touring Car Championship potranno godersi il ritorno a Monza in modo totalmente gratuito.

Una stagione imprevedibile

23/03/2017 14:00 - 2016

I piloti del FIA World Touring Car Championship non possono fare molte previsioni per la stagione che li aspetta: la lotta al titolo sarà serratissima.