Back

News

Primo punto nel WTCC per Grégoire Demoustier

Primo punto nel WTCC per Grégoire Demoustier

10/03/2015 08:25

Il francese è giunto 10° in Gara 2 in Argentina.

L’ex pilota GT era al volante della Chevrolet Cruze RML TC1 sponsorizzata Eurodatacar per la prima volta. Nonostante la sua inesperienza con questo mezzo, il ragazzo Craft-Bamboo Racing è stato autore di un buon weekend all’Autódromo Termas de Río Hondo.

Qualificatosi 15°, il 24enne ha concluso 12° in Gara 1 e 10° in Gara 2.

“Sono contento per come sono andate le due gare – ha dichiarato Demoustier – Però debbo migliorare le mie partenze. La prima non è stata buona, mentre nella seconda è andata un po’ meglio, quindi posso crescere. Un 12° e un 10° posto sono risultati positivi al primo weekend in questa serie. Sono molto contento.”

Richard Coleman, CEO della Craft-Bamboo Racing, ha aggiunto: “Sono soddisfatto delle performance di Grégoire, è riuscito a migliorare ad ogni sessione ed è stato premiato con il punto ottenuto in Gara 2. Ora torneremo in Europa, speriamo di poter fare altri test per migliorare ancora in vista del secondo round stagionale.”

Nicky Catsburg e Tom Coronel avranno tante cose da fare prima di riprendere i loro impegni nel FIA World Touring Car Championship in Argentina.

Alessandro Mariani, team principal del Castrol Honda World Touring Car Team, ha paragonato la folla che ha accolto Tiago Monteiro sul podio di Vila Real come quella vista ad Interlagos, quando Ayrton Senna trionfò in casa in occasione del GP del Brasile 1991.

Richard cavalca verso il WTCC

01/07/2016 06:00 - 2016

Kris Richard è il leader della FIA European Touring Car Cup per due punti, dunque in corsa per correre un evento del FIA World Touring Car Championship l’anno prossimo.

Nonostante i 60kg di zavorra, Tiago Monteiro è riuscito a vincere la Main Race della FIA WTCC Race of Portugal e il suo compagno di squadra Norbert Michelisz si è affrettato ad evidenziare questo fatto.

Thed Björk torna a casa dalle gare del FIA World Touring Car Championship in Portogallo con 14 punti in tasca.

José María López ha mostrato di non essere infallibile in occasione delle qualifiche della FIA WTCC Race of Portugal, dove l’argentino ha commesso qualche errore.