Back

News

Qualche punto nel Trofeo Yokohama per Tom Chilton

Qualche punto nel Trofeo Yokohama per Tom Chilton

15/07/2015 08:00

Il britannico ha rischiato di non prendere parte alla seconda gara OSCARO.com del WTCC in Portogallo.

Un problema elettrico verificatosi sulla sua Chevrolet RML Cruze TC1 ha costretto i meccanici della ROAL Motorsport ad una corsa contro il tempo per risistemare la frizione della vettura.

Nonostante un ulteriore malfunzionamento dei cablaggi, Chilton è riuscito a conquistare alcuni punti nel Trofeo Yokohama giungendo 6° e restando al 2° posto nella classifica dei privati dietro a Norbert Michelisz.

“Ho pensato realmente che non ce l’avrei fatta a partire – ha detto – La squadra ha risolto il problema nei 15′ a disposizione, ma dopo abbiamo visto che non funzionava bene il cavo dell’anti-lag. L’acceleratore non rispondeva immediatamente e le ruote pattinavano; con questo ho perso circa 3″ al giro.”

Chilton sarà impegnato assieme a Grégoire Demoustier in un test in Spagna da martedì, dove verranno provate le nuove sospensioni sulle loro Chevrolet.

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest’oggi.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.