Back

News

Rob Huff: “Il mio miglior weekend di gara”

Rob Huff: “Il mio miglior weekend di gara”

15/09/2015 08:00

Il pilota della LADA Sport Rosneft ha ringraziato tutto il suo team per il grande lavoro.

Partendo dal 13° posto nella seconda gara JVC KENWOOD del WTCC in Giappone, il britannico si è difeso dagli assalti di Sébastien Loeb e Gabriele Tarquini conquistando un bel terzo posto.

“Sono molto orgoglioso per quello che io e la LADA Sport Rosneft siamo riusciti a fare. Il team ha fatto un lavoro fantastico in questo weekend, abbiamo avuto problemi negli ultimi due o tre eventi e anche nella notte i ragazzi hanno dovuto ricostruire completamente la vettura, ad eccezione del telaio. Nonostante alcune noie ai freni siamo riusciti a fare due gare fantastiche, forse è stato il miglior weekend di gara della mia carriera. In Gara 2 partivo 13° e sono arrivato 3° anche grazie ai piloti che sono finiti fuori davanti a me, ma poi sono riuscito a difendermi dagli assalti di Tarquini e Loeb con una vettura ottima. Durante l’estate abbiamo lavorato duramente e conquistare un podio oggi è la conferma che tutti quelli che lavorano alla LADA Sport hanno fatto bene e sono riusciti a migliorare l’auto.”

Gli abitanti del Regno Unito potranno rivedere le gesta di Huff al Twin Ring di Motegi su Quest TV alle ore 19;00 di martedì.

La Polestar Cyan Racing ha concluso la stagione 2016 del FIA World Touring Car Championship con il podio ottenuto da Thed Björk nella WTCC DHL Race of Qatar.

A meno di 24h dalla consegna del titolo piloti 2016 del WTCC, José María López è stato premiato anche in Germania.

I primi tre piloti del FIA World Touring Car Championship hanno preso parte alla cerimonia del FIA Prize Giving a Vienna venerdì sera, dove la Citroën è stata incoronata Campione del Mondo Costruttori.

José María López riceverà il suo terzo titolo Mondiale del WTCC al FIA Prize Giving Gala che si terrà a Vienna stasera.

Mehdi Bennani ha vinto la Main Race della FIA WTCC DHL Race of Qatar spingendo al massimo.

François Ribeiro, promoter del FIA World Touring Car Championship, è convinto che la battaglia sarà apertissima nella stagione 2017.