Back

News

Rob Huff pronto per il Marocco

Rob Huff pronto per il Marocco

12/04/2015 18:46

Dopo i test svolti in Portogallo, il britannico si è detto molto carico per l’evento del WTCC di Marrakech sponsorizzato Eurodatacar (17-19 aprile).

Il pilota della LADA Sport Rosneft, assieme ai compagni di squadra Mikhail Kozlovskiy e James Thompson, ha proseguito lo sviluppo della Vesta TC1 all’Autódromo Internacional Algarve di Portimão.

“L’auto risponde bene alle modifiche che abbiamo fatto; piloti e ingegneri stanno pian piano iniziando a capire come intervenirci sopra. Per Marrakech sono molto carico”, ha dichiarato il Campione 2012.

Huff vinse sul Circuit Moulay El Hassan nella prima edizione del 2009, salendo ancora sul podio nel 2010 e 2012.

Sébastien Loeb e Ma Qing Hua hanno giocato un ruolo fondamentale nella vittoria del titolo costruttori della Citroën nelle ultime stagioni del FIA World Touring Car Championship.

I tracciati del FIA World Touring Car Championship come Macao, Pau e Vila Real sono stati scelti da Redbull.com fra i migliori di sempre e quello portoghese ha vinto la votazione dei fan.

Quattro mesi di attesa

09/12/2016 06:00 - 2016

Mancano quattro mesi all’inizio della nuova stagione del FIA World Touring Car Championship: ecco le novità che vedremo alla WTCC Race of Morocco di Marrakech il 9 aprile.

Tiago Monteiro è stato a Vienna la scorsa settimana per ritirare il premio per essersi classificato terzo nella stagione 2016 del FIA WTCC.

Mattias Ekström, Campione del FIA World Rallycross, è convinto che il giro “jolly” possa essere una bella novità per il FIA World Touring Car Championship.

Chilton punta al titolo

06/12/2016 06:00 - 2016

Tom Chilton è convinto che nella prossima stagione del FIA World Touring Car Championship il binomio Sébastien Loeb Racing – Citroën C-Elysée WTCC sia l’arma in più per poter puntare al titolo mondiale.

Tom Chilton è convinto che nella prossima stagione del FIA World Touring Car Championship il binomio Sébastien Loeb Racing – Citroën C-Elysée WTCC sia l’arma in più per poter puntare al titolo mondiale.