Back

News

Rickard Rydell non correrà in Marocco

Rickard Rydell non correrà in Marocco

16/04/2015 20:30

Lo svedese non sarà in scena a Marrakech essendo influenzato.

Il pilota dell’Honda Racing team Sweden, probabilmente a causa di un virus, ha la febbre e non potrà correre il secondo round del WTCC.

Rydell, vincitore di cinque gare nella serie in passato, sperava di poter recuperare in tempo per la gara, ma le sue condizioni non sono migliorate e, in accordo con la sua squadra, è stata presa la dura decisione di non parteciparvi.

“Sono davvero dispiaciuto di non poter correre a Marrakech – ha detto il pilota della Honda Civic, attualmente sotto cura antibiotica e seguito dai medici – Mi è venuta la febbre negli ultimi giorni, speravo che passasse e invece è peggiorata, per cui non sarò in pista, sarebbe troppo pericoloso salire in auto messo così. Ringrazio comunque il team per il fantastico supporto che mi sta dando. Ora, con l’aiuto dei medici, spero di poter recuperare il più velocemente possibile per essere pronto per l’appuntamento di Budapest, che dista solo due settimane.”

Nicklas Karlsson, Team Principal della squadra, ha aggiunto: “Ovviamente siamo molto dispiaciuti di non poter essere in griglia a Marrakech questo weekend, ma la salute viene prima di tutto e Rickard deve recuperare bene. Abbiamo aspettato fino all’ultimo minuto prima di prendere questa decisione, ma sfortunatamente le sue condizioni sono peggiorate e guidare un’auto così sarebbe pericoloso per lui e gli altri. Ci dispiace molto anche perché in questo weekend abbiamo un gruppo di nostri partner locali ospiti nel paddock, ma comunque il nostro programma VIP proseguirà secondo i piani e sono certo che ognuno capirà la situazione.”

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest’oggi.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.