Back

News

Cosa ne pensano i piloti di Marrakech

Cosa ne pensano i piloti di Marrakech

17/04/2015 08:03

Il WTCC fa visita al Circuit Moulay El Hassan per la sesta volta. Ecco cosa dicono del tracciato i protagonisti del Campionato.

“Marrakech è un luogo speciale – ha dichiarato Tiago Monteiro (Castrol Honda World Touring Car Team) – E’ un circuito incredibilmente impegnativo con lunghi rettilinei e due curve vere e proprie. I cordoli sono da prendere ad alte velocità, bisogna stare attenti, così come in frenata. Il miglior modo di approciarsi a questa gara è essere prudenti e cercare di prendere confidenza con la pista ad ogni sessione.”

James Thompson (LADA Sport Rosneft) ha aggiunto: “Questo circuito è tutto frenate e accelerazioni.”

Sébastien Loeb, vincitore nel 2014, ha detto: “Marrakech è una pista insolita dove la nostra Citroën C-Elysée va bene perché è forte sul dritto e in frenata, ovvero tutto ciò che avremo qui.”

I fan del FIA World Touring Car Championship potranno godersi il ritorno a Monza in modo totalmente gratuito.

Una stagione imprevedibile

23/03/2017 14:00 - 2016

I piloti del FIA World Touring Car Championship non possono fare molte previsioni per la stagione che li aspetta: la lotta al titolo sarà serratissima.

Roberto Ravaglia è tornato a correre con una vettura del FIA World Touring Car Championship la scorsa settimana a Monza.

Nicky Catsburg potrà mettere a disposizione della Polestar Cyan Racing tutta la sua esperienza in occasione del Manufacturers Against the Clock.

Il debuttante Yann Ehrlacher ha un pensiero fisso: dimostrare alla RC Motorsport di essere la persona giusta per correre nel FIA World Touring Car Championship nella stagione 2017.

Alexander Murdzevski Schedvin ha parlato del lavoro che che Yvan Muller sta facendo in casa Polestar Cyan Racing, dove ci si sta preparando al meglio per affrontare la stagione 2017 del FIA World Touring Car Championship.