Back

News

Tom Chilton: “Battere José María López è la più grande motivazione”

Tom Chilton: “Battere José María López è la più grande motivazione”

04/11/2015 16:00

Il britannico domenica scorsa ha dovuto vedersela con il neo Campione WTCC.

Il pilota della ROAL Motorsport in Gara 2 ha stretto i denti a lungo per tenersi dietro l’argentino, che con il successo in Gara 1 aveva appena conquistato il Titolo.

“Intanto faccio i complimenti a López, ha fatto un lavoro fantastico e sono contento per i suoi due Mondiali – ha detto il concorrente della Chevrolet RML Cruze TC1 – Questo è il livello di competizione del nostro campionato e noi dobbiamo lavorare duramente per raggiungerlo e batterlo. “Pechito” è sempre stato velocissimo ed è bello correre con uno come lui. Oggi ci sono stati alti e bassi. In Gara 1 ero subito dietro alle Citroën, ma ho forato; purtroppo non è stata colpa mia. In Gara 2 sono partito benissimo con la mia Chevrolet e sono riuscito a raggiungere il terzo posto dopo una serie di belle manovre. Ricordiamo che qui sono tutti professionisti, ecco perché ci si diverte molto. Con Ma sono arrivato al bloccaggio in staccata mentre ero in quarta marcia, ma lui è stato bravissimo ad infilarsi. Anche López mi ha superato con una gran mossa all’esterno della curva 8, non pensavo ce la potesse fare. E poi anche Loeb è stato bravissimo al tornatino, ecco perché dico che il livello è molto alto. Non siamo qui per divertimento, è un Mondiale Turismo FIA.”

Dopo la foratura che lo aveva costretto al ritiro nel primo round, Chilton (nella foto a destra con López) ha terminato quarto.

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest’oggi.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.