Back

News

Tom Coronel: “Tradito da una perdita d’olio”

Tom Coronel: “Tradito da una perdita d’olio”

07/12/2015 16:00

Nell’ultima gara del FIA WTCC in Qatar l’olandese è stato preso di mira ancora una volta dalla sfortuna.

Il pilota della ROAL Motorsport avrebbe dovuto essere in prima fila al fianco di John Filippi nella griglia invertita di Gara 2; durante il periodo “OSCARO.com Repair Time”, però, i tecnici della squadra veneta si sono accorti che qualcosa non andava sulla sua Chevrolet RML Cruze TC1 e Coronel ha dovuto rinunciare a schierarsi in griglia partendo dai box.

“Prima del via di Gara 1 avevo già intuito che qualcosa non era a posto, ma non sapevo di che si trattava; nelle prime curve la vettura scivolava parecchio e via radio ho detto “Questa non è la mia macchina, è inguidabile”. Successivamente abbiamo scoperto che c’era una perdita d’olio, con questo che finiva sulle ruote facendomi perdere il controllo. Non ho voluto fermarmi ai box, ma ormai avevo perso un sacco di posizioni. Fortunatamente sono riuscito a superare la LADA di Rob Huff e prendere qualche punto per il Trofeo Yokohama Team.”

“Purtroppo nella pausa fra le due gare è stata scoperta la perdita d’olio per la rottura del radiatore; abbiamo dovuto sostituire il pezzo e partire dalla pit-lane dato che il tempo a disposizione per schierarsi in pista era già scaduto. Peccato perché sarei stato in prima fila.”

Nonostante una stagione davvero frustrante, Coronel è riuscito, assieme al compagno di squadra Tom Chilton, ad assicurare alla ROAL Motorsport il suo secondo Trofeo Yokohama Team.

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest’oggi.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.