Back

News

Tom Coronel vuole di più

Tom Coronel vuole di più

17/07/2015 08:00

L’olandese in Portogallo si è preso una multa di 1000€, senza riuscire ad andare a punti nelle gare OSCARO.com del WTCC. Ma non è il momento di guardarsi alle spalle.

Il pilota della ROAL Motorsport aveva usato parole di fuoco nei confronti di Ma Qing Hua dopo le Qualifiche, accusando il giovane della Citroën di averlo rallentato nel suo giro veloce. Coronel era molto fiducioso di fare bene dopo aver effettuato un test pre-evento in Francia.

“Ho iniziato a lampeggiare coi fari non appena ho visto qualcuno davanti a me, giusto per fargli capire che ero nel mio giro veloce e volevo strada libera – ha spiegato riguardo al problema in Qualifica – In questi casi dovresti farti da parte e lasciar passare chi va più veloce, ma subito prima della chicane mi sono trovato davanti Ma che andava pianissimo. Doveva darmi strada, invece non lo ha fatto e mi ha fatto perdere decimi preziosi che di fatto mi hanno relegato in 15a posizione. Ha davvero rovinato il mio giro e non gliel’ho mandato a dire dopo. Incredibilmente hanno penalizzato me e non lui, che fra l’altro è riuscito a partire in pole position in Gara 2 e a vincere. E’ andata così e ne sono estremamente dispiaciuto perché potevamo fare molto di più, speriamo di ottenere un buon risultato in Giappone.”

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest’oggi.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.