Back

News

Un premio speciale per Victor Shapovalov

Un premio speciale per Victor Shapovalov

14/04/2015 21:01

La prima vittoria dei russi ottenuta nel WTCC lo scorso anno è stata festeggiata sabato scorso a Mosca con l’assegnazione di un premio all’uomo che ha reso possibile tutto ciò.

Victor Shapovalov, Team Principal della squadra, ha ricevuto il prestigioso “Motorsport Man of the Year” in una cerimonia tenutasi nella capitale.

Shapovalov ha festeggiato da capo del team le vittorie conquistate da Rob Huff a Pechino e Macao, sei anni dopo aver portato al debutto, come pilota, la LADA nel WTCC; era il 2008 e la sua squadra si chiamava Bears Racing, la quale schierava una LADA 110, che poi fece da traino per l’ingresso del team ufficiale l’anno successivo.

Dopo tre stagioni passate ad accumulare esperienza, la LADA è riuscita a salire per la prima volta sul podio in Argentina lo scorso agosto, prima dei due successi ottenuti da Huff nel finale di stagione.

Oggi con il supporto di Rosneft, leader petrolifero russo, tre piloti competitivi e la nuovissima Vesta TC1, la squadra punta a raggiungere nuovi traguardi nel corso dell’annata 2015, che ricomincerà con le gare (sponsorizzate da Eurodatacar) in Marocco del 17-19 aprile.

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest’oggi.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.