Back

News

Un premio speciale per José María López

Un premio speciale per José María López

16/12/2015 12:00

L’argentino ha ricevuto il prestigioso Casco D’Oro.

“Pechito” ha infatti presenziato alla 50a edizione dell’evento organizzato da Autosprint, la rivista di motorsport che a fine anno premia con un vero e proprio “Oscar” i protagonisti della stagione andata in scena; la serata si è svolta nella sede della Pirelli.

López è salito sul palco assieme al leggendario Mario Andretti (Campione del Mondo di F1 del 1978), a Carlos Sainz e a Carlos Sainz Jr.

Dopo aver ricevuto il trofeo il pilota della Citroën ha detto: “Ho sempre desiderato partecipare ai Caschi d’Oro e sono proprio felice di essere qui; ora tornerò a casa con la mia statuetta d’oro, è tutto molto bello! Ringrazio i giornalisti e i lettori di Autosprint”.

L’Italia è stato il paese dove López ha mosso i primi passi in pista; nel 2001, a Magione, partecipò alla sua gara di debutto.

I fan del FIA World Touring Car Championship potranno godersi il ritorno a Monza in modo totalmente gratuito.

Una stagione imprevedibile

23/03/2017 14:00 - 2016

I piloti del FIA World Touring Car Championship non possono fare molte previsioni per la stagione che li aspetta: la lotta al titolo sarà serratissima.

Roberto Ravaglia è tornato a correre con una vettura del FIA World Touring Car Championship la scorsa settimana a Monza.

Nicky Catsburg potrà mettere a disposizione della Polestar Cyan Racing tutta la sua esperienza in occasione del Manufacturers Against the Clock.

Il debuttante Yann Ehrlacher ha un pensiero fisso: dimostrare alla RC Motorsport di essere la persona giusta per correre nel FIA World Touring Car Championship nella stagione 2017.

Alexander Murdzevski Schedvin ha parlato del lavoro che che Yvan Muller sta facendo in casa Polestar Cyan Racing, dove ci si sta preparando al meglio per affrontare la stagione 2017 del FIA World Touring Car Championship.