Back

News

Un salto nel passato per Rob Huff

Un salto nel passato per Rob Huff

21/12/2014 21:39

Il pilota della LADA Sport WTCC guiderà una Ford Capri III 3.0 al 73° Goodwood Members’ Meeting (21-22 marzo).

Il Campione WTCC 2012, che ha regalato ai russi la prima vittoria nella passata stagione, sarà al volante della vettura di proprietà dell’amico Richard Meins; con questo mezzo il britannico parteciperà al Gerry Marshal Trophy riservato alle vetture turismo di Gruppo 1 degli anni 1970-82. Huff concorrerà anche per il Graham Hill Trophy per le auto GT degli anni ’60, su una Jaguar E-Type.

“Non vedo l’ora di essere al 73° Members’ Meeting – ha detto il 34enne britannico – Ho già presenziato al Goodwood Festival of Speed e al Revival e mi sono sempre piaciute queste manifestazioni, in pista e fuori. Avrei dovuto correre con una Rover nel Gerry Marshall Trophy 2014, ma sono stato costretto a rinunciare a causa dei test in programma con la LADA Sport WTCC; vedremo ora cosa fare con la Capri. Richard ed io abbiamo già guidato la E-Type al Revival di quest’anno con ottimi risultati che spero proprio di poter ripetere. Sono certo che comunque il livello di competitività sarà elevato come sempre.”

La Polestar Cyan Racing ha concluso la stagione 2016 del FIA World Touring Car Championship con il podio ottenuto da Thed Björk nella WTCC DHL Race of Qatar.

A meno di 24h dalla consegna del titolo piloti 2016 del WTCC, José María López è stato premiato anche in Germania.

I primi tre piloti del FIA World Touring Car Championship hanno preso parte alla cerimonia del FIA Prize Giving a Vienna venerdì sera, dove la Citroën è stata incoronata Campione del Mondo Costruttori.

José María López riceverà il suo terzo titolo Mondiale del WTCC al FIA Prize Giving Gala che si terrà a Vienna stasera.

Mehdi Bennani ha vinto la Main Race della FIA WTCC DHL Race of Qatar spingendo al massimo.

François Ribeiro, promoter del FIA World Touring Car Championship, è convinto che la battaglia sarà apertissima nella stagione 2017.