Back

News

Una partenza decisiva per José María López

Una partenza decisiva per José María López

05/05/2015 22:58

L’argentino ha detto che la sua vittoria in Gara 1 a Budapest è stata frutto di un bello scatto al via.

Il pilota della Citroën ha bruciato Hugo Valente e il suo compagno di squadra Yvan Muller alla prima curva dell’Hungaroring, restando davanti a tutti fino alla bandiera a scacchi e vincendo per la terza volta in stagione. Il suo vantaggio in classifica è ora di 33 punti.

 “Ho provato a fare le stesse cose di sempre con la medesima procedura. A volte funziona, a volte no, ma sapevo che era molto importante. Se volevo battere Yvan dovevo provare a passare Hugo, dato che partiva dal lato sporco della pista”, ha detto “Pechito”.

“Credo sia stato il miglior via da quando corro nel WTCC, anche perché qui è difficile superare. Sabato non era andata benissimo, ma oggi ho preso punti importanti per il campionato e penso che alla fine sia stato il weekend migliore per me.”

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest’oggi.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.