Back

News

Una Prova a Cronometro nel WTCC

Una Prova a Cronometro nel WTCC

02/10/2015 11:00

Le squadre che prenderanno parte al prossimo Mondiale Turismo potranno competere in una nuova sfida a cronometro in stile Tour de France, creata da Eurosport Events, promoter della serie.

Il nuovo format è stato approvato dalla FIA Touring Car Commission all’ultimo incontro e ora verrà sottoposto al vaglio del Consiglio Mondiale della FIA per essere inserito ufficialmente nel Regolamento Sportivo del WTCC 2016.

La sfida si chiamerà “Manufacturers Against the Clock” (MAC3) e vedrà i team del WTCC combattere fra loro in diretta TV e streaming su Eurosport, e in tutto il mondo.

Per ogni marchio iscritto al WTCC verranno nominati tre piloti per partecipare al MAC3, che si svolgerà subito dopo la Q3 di ogni sessione di Qualifica. I concorrenti potranno totalizzare punti per la classifica Costruttori del WTCC; le Case avranno così la possibilità di mettersi ulteriormente in mostra con questa nuova iniziativa. Ecco come funzionerà il tutto.

5 PUNTI PER SPIEGARE IL “MAC3”

1: Il cronometro scatterà non appena la prima delle tre vetture di ogni marchio passerà sul traguardo, e si fermerà quando l’ultima avrà completato il numero di giri richiesto.

2: Al Nürburgring Nordschleife verrà effettuato un solo giro, mentre per tutti gli altri tracciati dovranno essere coperti almeno 10Km di distanza.

3: Il più veloce vincerà la sfida “MAC3”, aggiudicandosi 10 punti per il Mondiale Costruttori WTCC. La scala di assegnazione dei punteggi è la seguente: 10-8-6-3-2-1.

4: L’imposizione del “Parco Chiuso” verrà applicata al termine della Q3. Per l’inizio del “MAC3” le vetture potranno comunque essere rifornite e montare nuove gomme.

5: I team dei Costruttori scenderanno in pista per il “MAC3” in ordine inverso rispetto alla classifica del campionato, così da creare ancora più azione e attesa.

Volete saperne di più? Cliccate qui per vedere il video!

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest’oggi.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.