Back

News

Un’altra rimonta per Rob Huff

Un’altra rimonta per Rob Huff

03/11/2015 16:00

Ancora una volta il britannico ha dato dimostrazione delle sue grandi capacità, rimontando dal 18° al 6° nell’evento del FIA WTCC a Buriram.

Sul Chang International Circuit il pilota della LADA Sport Rosneft ha praticamente replicato quello che era riuscito a fare a Motegi, dove dal 13° posto aveva scalato la classifica fino al 2°.

“Sono state due gare fantastiche – ha detto Huff, che in Thailandia era dovuto scattare dal fondo dello schieramento per una irregolarità tecnica riscontrata sulla sua Vesta TC1 in Qualifica – Mi sono molto divertito in Gara 1, dove ho lottato con Gabriele Tarquini e altri.”

“Gara 2 è stata un po’ più difficile perché l’auto ha risentito del cambiamento di temperatura, dunque non sono riuscito propriamente a fare ciò che volevo, ma comunque abbiamo concluso in ottima posizione. Al via sono partito bene, anche se farlo dal fondo non è il massimo. L’auto alla fine è stata molto veloce in entrambe le gare e penso che il 6° posto sia ottimo, soprattutto perché prendo punti importanti. Superare non è mai facile, ma la mia vettura era perfetta e ci sono riuscito.

Dopo l’esclusione di Tiago Monteiro, Huff ha guadagnato una piazza e ora si ritrova nono in classifica piloti a quota 103 punti. Al momento il ragazzo di Cambridge ha chiuso per sette volte in Top6.

La Polestar Cyan Racing ha concluso la stagione 2016 del FIA World Touring Car Championship con il podio ottenuto da Thed Björk nella WTCC DHL Race of Qatar.

A meno di 24h dalla consegna del titolo piloti 2016 del WTCC, José María López è stato premiato anche in Germania.

I primi tre piloti del FIA World Touring Car Championship hanno preso parte alla cerimonia del FIA Prize Giving a Vienna venerdì sera, dove la Citroën è stata incoronata Campione del Mondo Costruttori.

José María López riceverà il suo terzo titolo Mondiale del WTCC al FIA Prize Giving Gala che si terrà a Vienna stasera.

Mehdi Bennani ha vinto la Main Race della FIA WTCC DHL Race of Qatar spingendo al massimo.

François Ribeiro, promoter del FIA World Touring Car Championship, è convinto che la battaglia sarà apertissima nella stagione 2017.