Back

News

Vacanze o no?

Vacanze o no?

01/08/2015 12:00

Luglio e agosto solimante significano ferie, ma i concorrenti del WTCC hanno tanto lavoro da fare prima di godersi il meritato riposo.

Tiago Monteiro (Honda), vincitore in Russia, ha detto: “Abbiamo ancora tanto lavoro da fare, ma dopo alcuni test ad agosto speriamo di poter fermarci un pochino. Non so ancora quando, ma sicuramente spegnerò telefono e computer per riposarmi.”

Yvan Muller (Citroën) sarà impegnato fino a metà agosto: “Avrò parecchi impegni col mio team e dovrò prepararmi bene per la gara francese del Mondiale Rallycross cui parteciperò. Spero che a metà mese possa spegnere il mio telefono!”

L’altro pilota della Citroën, il cinese Ma Qing Hua, non avrà molto tempo libero e vuole prepararsi benere per le gare di casa sua: “Mi debbo allenare molto e sarò impegnato con eventi promozionali per la gara di Shanghai coi kart, che è molto vicina. Sarà un’estate senza soste per me.”

Gabriele Tarquini, compagno di Monteiro in Honda, ha già staccato la spina: “Sarò al mare con la mia famiglia nel Mediterraneo, come sempre.”

Anche per Norbert Michelisz gli impegni non mancano: “Dopo i test con Gabriele e Tiago debbo preparare il mio matrimonio, ma sono eccitatissimo!”

Il WTCC ricomincerà con le gare JVC KENWOOD del Giappone che si terranno sul Twin Ring di Motegi (11-13 settembre).

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest’oggi.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.