Back

News

Una sfida diversa per Yvan Muller

Una sfida diversa per Yvan Muller

05/09/2015 08:00

Il francese sa cosa dovrà fare se vorrà conquistare il suo quinto Mondiale WTCC, ma al momento ha davanti a sè un altro impegno.

Prima di recarsi in Giappone per le gare JVC KENWOOD (11-13 settembre), il pilota della Citroën Total WTCC sarà in azione nel Mondiale Rallycross a Lohéac.

“Sono molto eccitato, non vedo l’ora di correre a Lohéac per vedere cosa accadrà al via e alla prima curva – ha detto l’alsaziano, che sarà al volante di una Peugeot dell’Albatec Racing – Ho passato molto tempo al simulatore per imparare la pista, ma ovviamente non è la stessa cosa che affrontarla dal vivo. Le auto sono bellissime, velocissime e studiate apposta per correre su asfalto e terra, ecco perché servirà il giusto compromesso nel set-up. Penso che la sfida più ardua sarà capire come guidare sullo sterrato, passando poi all’asfalto. Dovrò tenere d’occhio le gomme in questo weekend. Mi aspetto una battaglia intensa.”

Muller si presenterà invece a Motegi con 55 punti da recuperare sul suo compagno di squadra José María López; nelle sue 45 vittorie ottenute nel WTCC, però, curiosamente non ce n’è una di marchio giapponese.

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest’oggi.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.