Back

News

Si può dare di più?

Si può dare di più?

08/09/2015 08:00

Il WTCC ricomincia in Giappone nel prossimo weekend: chissà se le Citroën C-Elysée proseguiranno il loro dominio.

In questo 2015 la Casa francese ha ottenuto 14 vittorie su 16 round e una serie di Pole Position. Nonostante ciò, durante l’estate i ragazzi de “Le Double Chevron” hanno proseguito un intenso lavoro di sviluppo, con Sébastien Loeb, José María López, Ma Qing Hua e Yvan Muller impegnati al Motorland Aragón, in Spagna.

Xavier Mestelan-Pinon, Direttore Tecnico della Citroën Total WTCC, ha spiegato di cosa si è trattato: “Dovevamo testare dei nuovi pezzi e debbo dire che siamo ottimisti. Durante i weekend di gara non abbiamo molto tempo per provare e analizzare nel dettaglio ogni cosa, infatti avevamo una serie di problemi non risolti che andavano studiati.”

“La sessione si è focalizzata su tre aspetti: differenziale, efficienza in frenata e parte posteriore della vettura. Abbiamo capito come agire e nelle prossime gare dovremmo essere più competitivi. La cosa difficile è il fatto che in tre piste delle prossime quattro tutto sarà nuovo, vedremo come andrà da qui al termine della stagione.”

Il prossimo appuntamento saranno le gare JVC KENWOOD del WTCC in Giappone sul Twin Ring di Motegi (11-13 settembre).

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest’oggi.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.