Back

News

WTCC 2014, il riassunto: Spa-Francorchamps

WTCC 2014, il riassunto: Spa-Francorchamps

14/01/2015 17:53

Sul leggendario circuito belga si registra un’altra grande prova delle Citroën, capaci di conquistare cinque posti su sei disponibili fra i podi delle due gare.

Il team francese segna una tripletta nella prima manche, con Yvan Muller a chiudere davanti a José María López e Sébastien Loeb; i tre sono scappati subito via, lasciando gli altri staccati di parecchi secondi. L’argentino ha superato diversi avversari e pressato a lungo l’ex rallysta, superandolo nel corso dell’ultimo giro. Quarto e quinto posto per le Chevrolet guidate da Gianni Morbidelli e Tom Coronel, i quali hanno concluso davanti alla Honda ufficiale di Tiago Monteiro.

Anche in Gara 2 i piloti Citroën sono stati protagonisti, nonostante partissero in mezzo al gruppo per via della griglia invertita. López ha superato uno ad uno i rivali, salendo in testa al giro numero 7 dei 9 previsti; l’argentino è stato autore di un fantastico sorpasso ai danni di Coronel al “Raidillon”. Anche Muller è poi riuscito a mettersi alle spalle l’olandese poco dopo e i tre completano il podio. Quarto Monteiro davanti a Loeb e Morbidelli.

In Classe TC2T Franz Engstler (BMW) centra l’11° successo su 13 gare, mentre il debuttante Norbert Nagy (SEAT León) si piazza terzo in Gara 1 dietro al compagno di squadra John Filippi. Muller e López sono i migliori nella classifica “Yokohama Performers”.

A meno di 24h dalla consegna del titolo piloti 2016 del WTCC, José María López è stato premiato anche in Germania.

I primi tre piloti del FIA World Touring Car Championship hanno preso parte alla cerimonia del FIA Prize Giving a Vienna venerdì sera, dove la Citroën è stata incoronata Campione del Mondo Costruttori.

José María López riceverà il suo terzo titolo Mondiale del WTCC al FIA Prize Giving Gala che si terrà a Vienna stasera.

Mehdi Bennani ha vinto la Main Race della FIA WTCC DHL Race of Qatar spingendo al massimo.

François Ribeiro, promoter del FIA World Touring Car Championship, è convinto che la battaglia sarà apertissima nella stagione 2017.

James Thompson ha portato a termine la stagione 2016 del FIA World Touring Car Championship ottenendo un doppio podio nel WTCC Trophy in Qatar.