Back

News

Yvan Muller batte José María López nella lotta per la Pole Position

Yvan Muller batte José María López nella lotta per la Pole Position

02/05/2015 19:57

Domani all’Hungaroring ci sarà una grande battaglia fra i due compagni di squadra dopo delle Qualifiche tiratissime oggi pomeriggio.

Per la prima volta in questa stagione l’argentino non partirà al palo con la sua Citroën C-Elysée WTCC, preceduto dal suo rivale francese che con questo risultato vuole puntare a conquistare il suo quinto Titolo WTCC nel 2015.

Bel secondo posto per Hugo Valente, al suo miglior risultato in carriera e primo nel Trofeo Yokohama al volante della sua Chevrolet RML Cruze TC1. Inizialmente il francese si era visto recapitare una penalità di cinque posizioni in griglia per una infrazione commessa in regime di bandiere gialle durante le Libere, ma i giudici hanno deciso di ritirare la punizione e il pilota della Campos Racing scatterà dalla prima fila a Budapest.

Sébastien Loeb si è classificato con il quarto tempo in Q3, ma il francese deve ringraziare i meccanici della Citroën Racing per aver riparato a tempo di record la sua C-Elysée WTCC incidentata nelle FP1 della mattina. Ma Qing Hua ha concluso alle sue spalle.

“Onestamente sono rimasto sorpreso del mio tempo perché l’obiettivo era fare almeno 1.49.0 – ha spiegato Muller, autore di un 1.48.848 – Ero molto concentrato su questo tempo ed evitare errori senza danneggiare le gomme, non era facile. Alla fine ho fatto meglio del previsto.”

Muller ha già vinto quattro volte in Ungheria, ma non si è nascosto: “E’ tutto frutto di combinazioni vincenti: abbiamo un grande team, un’ottima vettura ben bilanciata e con la quale ho un feeling perfetto. Oggi sono stato anche fortunato, ma sono felice di essermi preso la prima Pole del 2015.”

Tiago Monteiro ha confermato l’ottimo progresso della Honda Civic WTCC anche se è rimasto fuori dalla Q3. Male invece Gabriele Tarquini, il quale ha sbattuto in Q1, con i commissari costretti ad esporre la bandiera rossa. Settimo Rob Huff, migliore dei piloti LADA, che ha regalato il miglior piazzamento stagionale alla nuova Vesta, con Tom Coronel, Tom Chilton e Norbert Michelisz a completare la Top10. L’ungherese della Honda scatterà dalla Pole in Gara 2 per la gioia dei numerosissimi fan locali.

Undicesimo Mehdi Bennani, seguito da Stefano D’Aste, John Filippi, James Thompson, Grégoire Demoustier e Mikhail Kozlovskiy. Problemi a seguito di un intervento odontoiatrico impediranno a Thompson di prendere parte alle gare di domenica.

Punteggi delle Qualifiche
Yvan Muller: 5 punti
Hugo Valente: 4
José María López: 3
Sébastien Loeb: 2
Ma Qing Hua: 1

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest’oggi.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.