Back

News

Grégoire Demoustier stupisce il boss

Grégoire Demoustier stupisce il boss

16/04/2015 18:01

Il francese ha debuttato nel WTCC impressionando positivamente tutti; specialmente il capo del suo team.

Dopo le prime due gare nella serie, il ragazzo della Crat-Bamboo Racing ha conquistato il suo primo punto e ora è pronto per affrontare l’inedita sfida di Marrakech, dove arriva da un intenso programma di test completato in Portogallo.

Richard Coleman, AD della squadra britannica, ha speso parole dolci per il suo pilota: “Siamo tutti rimasti impressionati dal passo e dalle performance di Gregoire durante i test di Portimão, dove siamo riusciti a migliorare moltissimo l’auto rispetto alla prima gara della stagione. In questo weekend cercheremo di concentrarci sull’usura delle gomme, in attesa di andare a Budapest, dove dovrebbero vedersi meglio i passi avanti fatti.”

Demoustier, però, inizierà il suo primo weekend sul Circuit Moulay El Hassan con un handicap: un problema alle marce riscontrato in Argentina ha costretto i meccanici a sostituire il motore della sua vettura, per cui in griglia perderà 10 posizioni.

“Dopo il buon inizio in Argentina è un peccato dover partire con 10 posizioni in meno sulla griglia – ha detto Demoustier – A Portimão abbiamo completato quattro giorni di test molto positivi, dove siamo riusciti a migliorare molto l’auto e dove io sono cresciuto parecchio in termini di passo e velocità. I nostri ingegneri hanno fatto un gran lavoro, dispiace non poterlo vedere in Marocco, ma comunque lotterò con gli altri anche partendo dal fondo.”

Tiago Monteiro è stato a Vienna la scorsa settimana per ritirare il premio per essersi classificato terzo nella stagione 2016 del FIA WTCC.

Mattias Ekström, Campione del FIA World Rallycross, è convinto che il giro “jolly” possa essere una bella novità per il FIA World Touring Car Championship.

Chilton punta al titolo

06/12/2016 06:00 - 2016

Tom Chilton è convinto che nella prossima stagione del FIA World Touring Car Championship il binomio Sébastien Loeb Racing – Citroën C-Elysée WTCC sia l’arma in più per poter puntare al titolo mondiale.

Tom Chilton è convinto che nella prossima stagione del FIA World Touring Car Championship il binomio Sébastien Loeb Racing – Citroën C-Elysée WTCC sia l’arma in più per poter puntare al titolo mondiale.

Yvan Muller ha commentato positivamente il reinserimento delle gare di Monza e Macao nel calendario 2017 del FIA World Touring Car Championship.

La Polestar Cyan Racing ha concluso la stagione 2016 del FIA World Touring Car Championship con il podio ottenuto da Thed Björk nella WTCC DHL Race of Qatar.

A meno di 24h dalla consegna del titolo piloti 2016 del WTCC, José María López è stato premiato anche in Germania.